Economia L'Esperto

La Grecia nuovo paradiso per pensionati?

Soltanto aliquota secca al 7%

Print Friendly and PDF

Come vengono tassate le pensioni italiane nei vari Paesi? Fino all’anno scorso il Portogallo garantiva zero tasse per 10 anni sui redditi percepiti all’estero.

Ora invece c’è un’imposta secca del 10%. In Grecia si sta discutendo una proposta di tassazione al 7% sui redditi dei pensionati stranieri. Un po' come in Italia ma con qualche condizione in più.

E intanto proprio nel nostro Paese il numero delle pensioni erogate ha superato quello delle persone occupate, come reso noto dalla Cgia di Mestre nei giorni scorsi. Basti pensare che a maggio quanti avevano un impiego lavorativo sono scesi a 22,77 milioni di unità, mentre dal 1° gennaio 2019 le pensioni erogate ammontava a 22,78 milioni. In particolare, dal 1° gennaio dell’anno scorso il numero delle pensioni in Italia è salito di almeno 220 mila unità, tenendo conto del normale flusso in uscita dal mercato del lavoro da parte di chi ha raggiunto il limite di età e dell’impulso dato dall’introduzione di Quota 100. Come riporta Il Corriere della Sera, quasi 400 mila pensionati hanno scelto di vivere all’estero. Vediamo come si stanno muovendo Portogallo e Grecia per accoglierli attraverso agevolazioni fiscali.

Portogallo

Secondo l’Inps, di questa cifra complessiva di pensionati italiani quasi 3 mila hanno scelto di trasferirsi in Portogallo. Hanno deciso di vivere nel paese iberico perché quest’ultimo fino a poco tempo fa garantiva zero tasse per 10 anni sui redditi percepiti all’estero dai residenti non regolari. In sostanza, il pensionato doveva vivere qui 6 mesi e un giorno all’anno.

Tale regime fiscale è durato fino allo scorso ottobre, quando ha vinto le elezioni il partito socialista. La formazione politica guidata da Antonio Costa ha quindi introdotto un’imposta secca del 10% per i redditi dei “residenti non abituali” stranieri.

Grecia

In Grecia la scorsa settimana è stata inserita una norma riguardante i pensionati nella proposta di legge di bilancio. La norma prevede una tassa secca del 7% sui redditi dei pensionati che trasferiranno la residenza fiscale per 10 anni nel paese ellenico. Il prelievo dovrebbe avvenire in un’unica soluzione e la scadenza per trasferire la residenza fiscale è prevista per il 30 settembre 2020.

Italia

Nel nostro Paese, il regime fiscale introdotto dalla Legge di Bilancio 2019 consiste in una flat tax al 7% per 10 anni su tutti i redditi esteri percepiti da titolari di pensioni private che si trasferiscono da un Paese straniero. L’Italia ha previsto qualche paletto in più. In primo luogo, la flat tax vale per le persone fisiche che hanno avuto la residenza fuori dal nostro Paese per almeno 5 anni prima del trasferimento.

In secondo luogo, il destinatario dell’agevolazione deve essere titolare di un reddito da pensione privata e stabilirsi in Italia in una regione del Sud (Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise e Puglia) e in un centro abitato con meno di 20 mila abitanti.

Notizia e foto tratte da Il Giornale
© Riproduzione riservata
17/07/2020 06:35:45


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio L'Esperto

Stangata autunnale per le famiglie >>>

Il nuovo "codice" sui pagamenti: cosa cambia per chi usa il Pos >>>

Pensioni, spunta l’ipotesi di una riforma con l'uscita a 62 anni >>>

Primo passo per il fondo Sure: all’Italia 27,4 miliardi di aiuti >>>

I nuovi importi delle pensioni. Tagli e aumenti: ecco per chi >>>

Che cosa accade (davvero) con la "fine" dei contanti >>>

Sconto al ristorante? Sparito ​Sul dl Agosto governo in tilt >>>

Superata la soglia dei dieci miliardi di crypto-dollari emessi su blockchain >>>

Cosa ci dice il rialzo dell'oro >>>

Ubi non si arrende a Intesa. Ma il "Patto dei mille" cede >>>