Sport Locale Automobilismo (Locale)

Scuderia 5 Speed di Sansepolcro ancora protagonista sulla pista di Magione

Francesco Fasolino vicino al titolo nel Trofeo Italia Classico. Bene il giovane Bisceglia

Print Friendly and PDF

Francesco Fasolino con il titolo praticamente in tasca, il padre Davide chiamato a una sorta di spareggio e progressi per il giovane Francesco Bisceglia. Questo il compendio dei piloti della scuderia 5 Speed di Sansepolcro nel penultimo appuntamento stagionale con il Trofeo Italia Classico e il Trofeo Italia Storico all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione, disputatosi domenica 30 ottobre. Nel Trofeo Italia Classico, Francesco Fasolino ha piazzato l’acuto decisivo per il titolo nella Racing Start (e nella classe 1.6) al volante della Citroen Saxo Vts con un altro primo posto di gruppo e un quinto piazzamento assoluto. “Già nelle prove libere avevamo trovato un ottimo set-up – ha spiegato Francesco Fasolino - e mi sono bastati tre giri in qualifica per centrare la pole. In gara sono partito bene e ho provato a stare davanti alle gruppo N e alle Racing Start Plus, poi ho ingaggiato una bella battaglia con la Saxo di Mattia Chioccia, vettura del gruppo Produzione Evo: ci siamo scambiati le posizioni un paio di volte e Chioccia mi ha preceduto al traguardo per questione di decimi. Alla fine, mi sono comunque accontentato del primo posto di raggruppamento e del giro più veloce in 1’28”047”. La leadership di Fasolino junior è di fatto blindata: il 27 novembre, nell’ultima tappa dell’anno, gli sarà sufficiente prendere parte alla gara senza preoccuparsi del piazzamento. Al contrario del figlio, Davide Fasolino – anche lui su Citroen Saxo, ma nella Produzione di Serie - ha invece dovuto fare i conti con set-up e marce, che entravano con difficoltà, anche se da 17esimo che era partito ha concluso al 12esimo posto e al terzo sia di gruppo che di classe 1600. “Nelle curve, l’auto faticava nel girare per problemi di sottosterzo – ha detto Davide Fasolino – e tendeva ad andare dritta. La gara è stata persino rocambolesca, se si pensa alla serie di toccate che si sono verificate e alla bandiera rossa che ha decretato la fine della competizione con 7 minuti di anticipo sul previsto, a causa dell’ingresso in pista di un pilota costretto al ritiro dopo la collisione fra la sua vettura e quella di un avversario, nei cui confronti stava inveendo mentre girava la “safety car”. A quel punto, è maturata la decisione di esporre la bandiera rossa”. Davide Fasolino mantiene il primato in classe 1600, ma è stato raggiunto da Filippo Leonardo Seri, anche lui su Citroen; entrambi si ritrovano a pari punti e quindi quella del 27 novembre sarà una sfida senza appello. Ancora buone notizie, nel Trofeo Italia Storico, per il 18enne Francesco Bisceglia con la Fiat Ritmo 105 Tc, 11esimo assoluto e ancora vincitore della classe 1600 del gruppo N per ciò che riguarda il IV Raggruppamento, periodo J1. La seconda volta a Magione è risultata migliore della prima: “Tutto bene in un contesto più impegnativo di quello dello scorso 2 ottobre – ha sottolineato Bisceglia – il che avvalora di più anche il mio piazzamento finale, ma il motivo di soddisfazione è dato dai tempi: il mio giro più veloce in 1’35”320 è stato inferiore di quasi un secondo rispetto all’1’36”289 che avevo stabilito nella domenica dell’esordio”.     

Nella foto: Francesco Bisceglia in azione a Magione con la Fiat Ritmo 105 Tc

 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
01/11/2022 22:54:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Guerrini e Prusak campioni d'inverno >>>

Mondiale Fia 2023, Guerrini e Prusak esordiscono in Svezia >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo torna ad accendere il “Raceday” >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo apre le iscrizioni >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere si conferma “tricolore” e internazionale >>>

Speed Motor, il presidente Tiziano Brunetti stila il bilancio del 2022 >>>

Due titoli per la 5 Speed nel Trofeo Italia Classico e Storico >>>

Ultimo atto stagionale per la 5 Speed di Sansepolcro sulla pista di Magione >>>

Due Ore Autostoriche, torna la classica endurance tricolore all’Autodromo di Magione >>>

Scuderia 5 Speed di Sansepolcro ancora protagonista sulla pista di Magione >>>