Notizie Locali Spettacolo

Anghiari: il tabacco al centro della piece dell'edizione 2016 di Tovaglia a Quadri

Presentata ieri mattina la cena spettacolo che animerà la piazzetta del Poggiolino dal 10 al 19 agosto prossimi

Print Friendly and PDF

Il ribaltone politico dello scorso mese, ma in primis il tabacco della Valtiberina, sono gli argomenti che gli autori Andrea Merendelli e Paolo Pennacchini hanno scelto per la pièce 2016 di "Tovaglia a Quadri", la cena spettacolo che animerà le serate di Anghiari dal 10 al 19 agosto prossimi. Le luci del Poggiolino, la piazzetta che attualmente ospita le prove della rappresentazione, sono dunque già accese perché questo è il teatro naturale di un evento che va in scena da 21 edizioni di fila (compresa quella che ancora dovrà consumarsi) e che costituisce una sorta di "brevetto anghiarese" di successo. Le memorie del paese vengono così ad essere attualizzate – e quindi aggiornate – con le vicende più fresche, creando un mix nel quale il risvolto divertente trova sempre spazio in mezzo alle riflessioni che vengono suggerite. Ieri mattina, ai giardini del Campo alla Fiera e con davanti la "cartolina" dello stupendo borgo medievale, si è tenuta la presentazione ufficiale di "Tovaglia a Quadri", che immancabilmente si trascina appresso qualche novità nel cast degli attori (assieme ovviamente ai veterani) e anche una sorpresa lasciata in "diretta" alla visione dello spettatore commensale. Sotto il titolo a doppio senso di "Poderi forti", il messaggio da inviare è chiaro: "Da oltre 400 anni – ha spiegato Andrea Merendelli, che è anche il regista – il tabacco è protagonista nel bene e nel male della nostra terra, perché il colore caratteristico della vallata è determinato dai suoi campi, l'economia del posto ha avuto in esso una delle risorse più importanti, ma nel contempo si è aperto un serio dibattito sull'uso dei fitofarmaci nella sua coltivazione. Al contadino di un tempo che usava la falce, si sostituisce oggi l'agricoltore più evoluto che fa lavorare soprattutto i mezzi tecnologici. La diatriba è dunque quella fra i comitati bio che lanciano gli allarmi e le cosiddette "ragioni chimiche" dei nuovi produttori di tabacco". Di qui, la scelta del titolo "poderi forti", per sottolineare il peso della categoria. "Non potevamo poi dimenticare che dopo 70 anni l'amministrazione comunale di Anghiari ha cambiato colore – ha detto nel suo intervento Paolo Pennacchini – e questo lo rimarchiamo non per fare politica, ma perché è un altro capitolo della storia di Anghiari. D'altronde, "Tovaglia a Quadri" racconta pezzi di storia locale, integrati dai racconti della gente, che sono la vera essenza; gli ultimi eventi hanno offerto lo spunto per elaborare la trama di quest'anno". La parola passa dunque agli attori e sarà la prima edizione senza Lea Cerquatti, la vivace e battagliera "Lea", morta in gennaio a 89 anni. È stata doverosamente ricordata: un altro pezzo di "Tovaglia" che non c'è più, dopo Nello Scimia, Valter Del Sere e Novella Ceppodomo.

Nella foto: gli autori di "Tovaglia a Quadri", Andrea Merendelli (a sinistra) e Paolo Pennacchini

Redazione
© Riproduzione riservata
29/07/2016 06:28:12


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Spettacolo

Sansepolcro: commedia comica a Santafiora per sostenere le iniziative di Silvana Benigno >>>

Il tifernate Moreno Napoli protagonista della puntata di ieri sera del gioco "I soliti ignoti" >>>

“Il Quaderno di Sonia” conquista il pubblico di Città di Castello >>>

San Giustino: "In viaggio a teatro", secondo appuntamento con "Onde Fm (FaMily)" >>>

Città di Castello: ancora posti disponibili per lo spettacolo di Sonia Bergamasco >>>

Buona esibizione del fornaio Massimo Gasparini di Selci a "La Corrida" >>>

La bella Erika fa parlare di Sansepolcro al gioco "I soliti ignoti" su Rai Uno >>>

San Giustino: "L'Italia s'è desta" domani sera al cinema teatro Astra >>>

Pieve Santo Stefano, tutto pronto per la serata con Simone Cristicchi >>>

San Giustino: "Jerusalem in my Heart" stasera al cinema Astra >>>