Rubrica Lettere alla Redazione

Lettera aperta all'assessore del comune di Città di Castello Bassini

Capiamo meglio i problemi della città

Print Friendly and PDF

Gentile Assessore,

nel corso degli ultimi mesi la nostra comunità ha assistito ad una serie di eventi preoccupanti che, a mio parere, richiedono una riflessione sulla tenuta del tessuto sociale cittadino.

Quando nel corso dell’ultimo consiglio comunale si è dibattuto sui fatti accaduti in piazza Matteotti ci si è concentrati legittimamente su problemi di ordine pubblico richiamando l’attenzione sull’insufficiente controllo del centro storico, sull’esiguo numero di forze dell’ordine, sul corpo di Polizia Municipale ancora in sofferenza.

Concordo sul fatto che dette problematiche siano pertinenti e che il controllo del territorio e l’uso della forza pubblica siano necessarie in fasi emergenziali per questo come per tanti altri casi come la lotta alla droga, gli atti di violenza ecc. Quello che però tengo a sottolineare è che spesso i problemi di ordine pubblico sono il “cattivo frutto” di problemi di ordine sociale. Rinnovo quindi la proposta, già avanzata nel corso del consiglio comunale, di approcciare la questione andando alla radice e analizzare la “debolezza del tessuto sociale” che ne è alla base. Mi sento di suggerire, a questo proposito, due i possibili strumenti: l’organizzazione di “stati generali delle politiche sociali” tramite i quali istituzioni, associazioni e operatori possano dare il proprio contributo a “fotografare” la situazione cittadina; la redazione di un “libro bianco” sui servizi sociali anche come possibile prodotto del precedente lavoro.

Si tratta di fare il punto della situazione e ragionare “a bocce ferme” per capire come meglio procedere cercando di orientare in questo senso l’attività non solo del suo assessorato ma persino dell’intera Giunta. Sono convinto che Lei avrà già il polso della situazione ma un’analisi di questo tipo, tesa non solo a individuare punti di debolezza ma anche i punti di forza sui quali fare perno, può renderci tutti coscienti dell’entità dei problemi e agire sulla base di numeri e dati certi.

La ringrazio per la sua sempre cortese attenzione.

Nicola Morini

Redazione
© Riproduzione riservata
07/07/2018 12:30:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

La "didattica delle incompetenze" >>>

Attenzione alle truffe a Sansepolcro >>>

Ridate i soldi ai risparmiatori truffati dalle banche >>>

Basta con il buonismo nelle scuole >>>

I commercianti condannano gli episodi avvenuti a Sansepolcro >>>

La poltrona e i “mentecatti”… >>>

Facile dire, più difficile fare se i soldi non ci sono >>>

Festa di Halloween a Sansepolcro: solo casino e maleducazione >>>

La burocrazia ammazza la nostra economia >>>

Complimenti al Pronto Soccorso di Sansepolcro >>>