Rubrica Lettere alla Redazione

Il Signor Terremoto

Siamo nati e viviamo in zona sismica e questo non dobbiamo mai dimenticarlo

Print Friendly and PDF

Il Sig.Terremoto ogni tanto fa bene a ricordarci che Sansepolcro é zona sismica, Spesso ce ne dimentichiamo e viviamo le nostre giornate come se sotto i nostri piedi tutto andasse liscio liscio. Le istituzioni nazionali e a cascata le altre non si devono mai dimenticare di questo. Anche il comune cittadino deve fare lo stesso con tante piccole e grandi accortezze...sui lavori nelle nostre case, essere sempre coscenti di quello che si deve fare durante e dopo l'evento. Sapere dove andare come rifugio o ritrovo (cartelli che indicano le zone ci sono e spesso imbrattati da cretini che si divertono o divelti e piegati per gioco) Esercitazioni nelle scuole ma anche alla popolazione da mettere in campo  per vedere come vanno le cose,insomma avere più cultura del terremoto e conoscerlo meglio. Siamo nati e viviamo in zona sismica e questo non dobbiamo mai dimenticarlo.

Bruno Tredici

Redazione
© Riproduzione riservata
13/08/2018 09:49:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Asilo Cavour. Declino e fine d’una grande tradizione >>>

Le donne moderne non servono più a niente? >>>

La mia odissea con la Telecom >>>

Il Signor Terremoto >>>

Lettera aperta al sindaco di Città di Castelle e cittadini tifernati >>>

Cancellate di nuovo le scritte, infamanti, xenofobe, razziste >>>

Scomparsa di Giovagnini Pier Pasquale e di leda Duchi >>>

Un pensiero sui parchi >>>

Vertenza Bekaert, lavoratori e rappresentanze sindacali scrivono ai produttori di spumanti >>>

Lettera aperta all'assessore del comune di Città di Castello Bassini >>>