Notizie Locali Cronaca

La ragazza di Sansepolcro morta per droga poteva essere salvata

Due stranieri trascorsero la notte con lei e la abbandonarono nuda sul letto, senza vita

Print Friendly and PDF

Il processo che vede imputati due uomini accusati della morte di Sara Smahi, la giovane ragazza 19enne di Sansepolcro deceduta per un mix di droghe, sta riservando alcune sorprese. A fornire chiarimenti scientifici sono stati in aula i consulenti tecnici che eseguirono l’autopsia sul corpo della ragazza trovata morta l’11 marzo 2017 in un casolare di Cesa in Valdichiana. Nel mix di sostanze che uccise Sara, l’alcol non ebbe alcun ruolo, perché la ragazza non beveva alcolici, e delle due droghe assunte - cocaina ed eroina - fu quest’ultima a ucciderla. I consulenti hanno dichiarato che la morte fu preceduta da una crisi respiratoria, che provoca forti rantoli, quindi chi era con lei poteva chiamare il 118 e rorse si sarebbe salvata. Il Pm Angela Masiello ha chiesto la condanna a 8 anni di reclusione per “morte in conseguenza di altro reato” per il magrebino Jbeil Moez e l’altro nordafricano tutt’ora latitante, che trascorsero la notte con lei e la abbandonarono nuda sul letto, senza vita.

Redazione
© Riproduzione riservata
14/09/2018 17:08:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Terranuova Bracciolini: colto da malore, è stato defibrillato e si è ripreso >>>

Arezzo, cade da cavallo a San Zeno durante una passeggiata: grave una 25enne >>>

Arezzo, rubata una bicicletta del valore di 3mila euro: arrestata la responsabile >>>

Città di Castello: 13enne non torna a casa, rintracciato dalla nonna >>>

Città di Castello: scontro fra due vetture, altrettanti i feriti >>>

San Giovanni Valdarno, nove persone denunciate dai carabinieri negli ultimi giorni >>>

Città di Castello, si staccano mattonelle dalla sede della società rionale >>>

Arezzo, gasolio di contrabbando: arrestato 31enne ucraino >>>

Si staccano alcuni pannelli dal soffitto dell'ospedale della Gruccia >>>

Condannato a 4 anni per aver abusato sessualmente della nipotina >>>