Notizie Locali Cronaca

Sansepolcro: danneggiate le foto trappole, ma hanno ripreso l'autore

L'episodio nella postazione di Porta del Ponte: sono in corso gli accertamenti

Print Friendly and PDF

Un episodio a metà, da considerarsi tra un incidente e un atto di vandalismo. Nei giorni scorsi, a distanza di appena un mese dalla sua attivazione, sono state danneggiate le foto trappole installate a Sansepolcro. In tempi record, a seguito della segnalazione, il tutto è stato ripristinato. Ieri mattina, però, gli uffici comunali insieme agli ispettori ambientali hanno cercato di ricostruire l’episodio, seppure mancano ancora alcuni tasselli per avere un quadro definitivo. Il palo con la cassetta è stato accidentalmente danneggiato da un mezzo pesante: dopo questo incidente, la foto trappola è stata tolta ed è a quel punto che qualcuno ha agito riuscendo soltanto a rubarne le batterie e a tirare fuori la cassettina vuota con i relativi cavi. Ad ogni modo la foto trappola è rimasta intatta (e anche la scheda della memoria è stata recuperata) e al momento è stata collocata in un'altra postazione: sostanzialmente è stato danneggiato solamente il gabbiotto che la contiene. Intanto, già lunedì Sei Toscana dovrebbe sporgere regolare denuncia alla Compagnia carabinieri. Il tutto si è verificato nella postazione di Porta del Ponte: un luogo abbastanza frequentato, ma allo stesso tempo che rimane un po’ in penombra. Appena una decina di giorni fa, in una postazione distante pochi metri (quella di Porta Tunisi) sono stati pizzicati i primi “furbetti”. Chi, però, questa volta può essere stato sia a danneggiare che a compiere il successivo atto di vandalismo sabotandola? Risposte che arriveranno comunque tra qualche giorno quando gli ispettori ambientali avranno terminato di sbobinare l’intera registrazione, che nello stesso momento potrebbe individuare altre persone che abbandonano i rifiuti fuori dai cassonetti. “Dal primo ottobre – commenta l’assessore con delega all’ambiente, Gabriele Marconcini – con il passaggio in consiglio comunale, il ruolo di ispettore ambientale potrà essere svolto nel pieno delle sue funzioni. Intanto, nel nostro territorio negli ultimi giorni sono state installate nuove postazioni: inoltre, è allo studio la possibilità di mettere altre telecamere, lontane dalla foto trappola, che possono essere importanti nel caso di atti come abbiamo assistito recentemente. Siamo comunque soddisfatti del lavoro svolto in queste prime settimane di attività”. Resta il fatto che nei giorni scorsi l’ufficio stampa del Comune di Sansepolcro aveva diramato anche le fotografie dei soggetti, ovviamente oscurati nel volto così come il numero di targa della vettura, sorpresi ad abbandonare rifiuti ingombranti al dì fuori degli appositi cassonetti. Qua sta un po’ il dubbio: si tratta di un atto di vandalismo, oppure una sorta di vendetta? A breve la risposta.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/10/2018 10:41:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Città di Castello: ruba soldi e carte di credito al parroco, denunciato >>>

Arezzo, sorpresi con un chilo di hashish e mazzette per 50mila euro sotto il sedile >>>

Lavora al nero come boscaiolo, nei guai il titolare di un'azienda di Sansepolcro >>>

Contratti truffa: è di nuovo allarme in Altotevere >>>

Cavriglia, ritrovato nella notte in un bosco il 78enne dato per disperso ieri pomeriggio >>>

Perugia, tenta di accoltellare la moglie >>>

Sansepolcro, 72enne trovato privo di vita in auto davanti al proprio orto >>>

Sansepolcro, maltrattamenti in famiglia: arrestato padre di 10 figli >>>

Avevano aggredito un connazionale: padre e figlio albanesi condannati a 6 mesi >>>

Città di Castello: padrona e cane muoiono lo stesso giorno >>>