Notizie Locali Cronaca

In auto con 9 cuccioli di cane, denunciati due uomini

Fermati dalla Polstrada sulla A1 all'altezza di Arezzo

Print Friendly and PDF

In macchina avevano nove cuccioli di cane, senza la necessaria documentazione di provenienza e tenuti in pessime condizioni all'interno di due contenitori di plastica: per questo due uomini di origine campana, di 51 e 27 anni, sono stati denunciati dalla Polstrada per traffico illecito e maltrattamento di animali. I due sono stati fermati sull'A1, all'altezza dell'uscita di Arezzo, e gli agenti hanno subito scorto le ceste di plastica con all'interno i cuccioli, chihuahua e volpini di circa tre mesi. Gli investigatori hanno accertato che i due uomini si erano procurati i cani in un Paese dell'Europa dell'est ed erano rientrati in Italia da Trieste, al fine di piazzarli sul mercato nero. Le bestiole state prese in consegna da un veterinario e, appena si rimetteranno, saranno date in affidamento.

ansa.it
© Riproduzione riservata
09/10/2018 21:52:30


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Si era finto malato per farsi dare i soldi dalla fidanzata: ora va a processo >>>

Arezzo, padre e figlia travolti da una vettura: grave la piccola di 7 anni >>>

Arezzo: interravano la droga sotto un albero per poi rivenderla >>>

Vicenda Banca Etruria: tolta la sanzione di Consob all'ex direttore Luca Bronchi >>>

Concorsopoli, Bocci adesso va in Cassazione: «Fatemi uscire» >>>

Sansepolcro, lupi sbranano un capriolo davanti alle abitazioni di Gragnano >>>

Cade dalla moto tra Stia e Londa: ferito un 66enne svizzero >>>

Bucine: altro colpo allo spaccio di droga >>>

Arezzo, operaio 50enne rimane incastrato in un compattatore dei rifiuti >>>

E' Luciano Camilli, figlio del presidente della Viterbese, l'aggressore di Giorgio La Cava >>>