Notizie Locali Altre notizie

Censimento della Popolazione e delle Abitazioni

Prefettura Arezzo: da decennale diventa annuale

Print Friendly and PDF

Com’è noto, nel mese di ottobre è partito il nuovo Censimento della Popolazione e delle Abitazioni, che da decennale diventa annuale.

Come evidenziato dall’ISTAT, con proprio comunicato stampa del 28 settembre 2018, si tratta di un cambiamento che fornirà informazioni utili per le istituzioni, per le politiche economiche e sociali, per saper leggere e valutare in modo tempestivo l’evoluzione del nostro Paese e saper guardare al futuro. Il nuovo censimento, infatti, produrrà annualmente i dati di base per comprendere ed intervenire più efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni degli individui e delle famiglie nelle diverse fasi della vita e per programmare e gestire i servizi sul territorio.

L’ISTAT ha precisato che cambia il censimento e di conseguenza si evolvono l’organizzazione, il questionario, gli attori sul territorio, la rete di rilevazione e la campagna di comunicazione; il nuovo Censimento permanente della popolazione interesserà ogni anno un campione di circa un milione e 400 mila famiglie, per un totale di 3,5 milioni di persone residenti in 2852 comuni italiani. Solo  una parte dei comuni (1.143) parteciperanno ogni anno alle operazioni censuarie. La restante parte dei comuni sarà chiamata invece una volta nell’arco di quattro anni. In questo modo entro il 2021 tutti i comuni parteciperanno, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie.

Al fine di sostenere l’avvio delle nuove operazioni censuarie, l’ISTAT ha intrapreso una serie di iniziative volte a costruire un sistema virtuoso di scambio e di condivisione che possa concorrere al buon esito della rilevazione ed in questo contesto l’Istituto Centrale di Statistica ha ritenuto importante il coinvolgimento delle Prefetture nell’opera di sensibilizzazione sul territorio.

In particolare l’ISTAT ha predisposto un KIT di comunicazione dove reperire ogni informazione utile sulle operazioni di rilevamento.

Il predetto materiale - composto da pieghevoli, comunicati stampa, locandine, FAQ – è visionabile all’indirizzo:

censimentigiornodopogiorno.it/kit-di-comunicazione-censimenti-permanenti.

I documenti informativi ulteriori saranno via via implementati nel corso dell’operazione censuaria.

Si ribadisce che rispondere al questionario è un obbligo di legge.

Redazione
© Riproduzione riservata
11/10/2018 09:16:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

A 108 anni si reca a votare alle Europee a Città di Castello >>>

Elezioni, si vota anche negli ospedali >>>

Avanzano i lavori lungo la E45 a Umbertide >>>

Il direttore generale Antonio D’Urso Usl Toscana Sud Est incontra i sindacati >>>

In piazza Matteotti a Città di Castello arriva la nuova edicola >>>

Hai un’età compresa tra i 18 e i 29 anni? Partecipa al Servizio Civile in Croce Rossa Italiana >>>

Codice giallo per pioggia esteso fino alle 14 di domani in Toscana >>>

Buddisti sul cammino di Francesco >>>

Sansepolcro, rinviata per maltempo la ripulitura di un tratto del torrente Afra >>>

Il Merletto candidato a patrimonio dell’UNESCO: firmato a Sansepolcro il protocollo d’intesa >>>