Notizie dal Mondo Cronaca

Pakistan, la Corte Suprema assolve Asia Bibi

La donna cristiana era stata condannata a morte per blasfemia nel 2010

Print Friendly and PDF

«La pena di morte viene annullata. Asia Bibi è assolta delle accuse», ha dichiarato il presidente della Corte suprema, Saqib Nisar, nella lettura del verdetto che ha sancito l’assoluzione di Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel 2010 per blasfemia con l’accusa di aver insultato il profeta Maometto nel 2009. Il supremo magistrato che ha parlato in un aula del tribunale blindata dalla polizia in tenuta antisommossa per il timore di proteste ha poi aggiunto: «Se non ci sono altre accuse contro di lei, può essere liberata». Bibi, madre di cinque figli, fu arrestata dalla polizia nel suo villaggio di Ittanwali, nella provincia del Punjab, nel 2009 in seguito alla denuncia di altre donne di fede musulmana per blasfemia dopo un presunto reato contro il profeta Maometto durante una discussione. L’anno dopo venne condannata a morte suscitando proteste a livello internazionale.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
31/10/2018 08:39:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nave da crociera in avaria, 1300 persone da mettere in salvo in Norvegia >>>

Canada, prete accoltellato durante la Messa a Montreal >>>

Basilea, una 75enne accoltella e uccide un bimbo di 7 anni >>>

Iraq, si ribalta un traghetto nel Tigri: decine di annegati >>>

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>