Notizie dal Mondo Cronaca

I dipendenti di Google scendono in piazza contro le molestie sessuali in azienda

I casi erano stati denunciati dal New York Times

Print Friendly and PDF

I dipendenti di Google in varie città del mondo sono scesi in piazza per protestare contro i casi di molestia sessuale all'interno dell'azienda, denunciati in un recente servizio del New York Times, e che sarebbero stati, secondo l'accusa, in vario modo 'coperti' dalla multinazionale del web. Alla 'marcia delle donne' hanno preso parte centinaia di dipendenti a Londra, Tokyo, Singapore, Berlino e Zurigo, fra gli altri posti. La richiesta dei dipendenti è che si cambi il modo di trattare le accuse di molestie e abusi di genere, inclusa la fine del ricorso obbligatorio all'arbitrato, che darebbe alle addette la possibilità di ricorrere invece alla denuncia penale.
 

Redazione
© Riproduzione riservata
01/11/2018 15:39:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nave da crociera in avaria, 1300 persone da mettere in salvo in Norvegia >>>

Canada, prete accoltellato durante la Messa a Montreal >>>

Basilea, una 75enne accoltella e uccide un bimbo di 7 anni >>>

Iraq, si ribalta un traghetto nel Tigri: decine di annegati >>>

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>