Notizie Locali Comunicati

Grave atto di vilipendio alla memoria dei caduti Italiani a Sansepolcro

Fratelli d'Italia Valtiberina: bravata dei "soliti noti" che il sindaco Cornioli ben conosce

Print Friendly and PDF

Dopo la cerimonia in memoria dei 100 anni dalla Vittoria nella Prima Guerra Mondiale a Sansepolcro, i "SOLITI NOTI", in spregio alla memoria, hanno issato la bandiera Austriaca in nome di un poco opportuno riferimento alla pace. Una vergognosa ed irriverente provocazione che offende i nostri caduti e la memoria della Vittoria che concluse la conquista della piena indipendenza della nostra Patria. La pace è un sentimento nobile di cui questi signori hanno fatto un abuso con questo stupido gesto. Un nostro attivista biturgense ha avvisato prontamente le forze dell'ordine e il Sindaco Cornioli dell'accaduto. La bandiera Austriaca è stata tolta dopo la segnalazione, ma rimane il fatto che queste persone hanno fatto un ignobile gesto di vilipendio alla Patria.

Fratelli d'Italia Arezzo 

Redazione
© Riproduzione riservata
04/11/2018 22:50:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Umbertide: "Un'amministrazione che aumenta le tasse e colpisce chi ha redditi medi e bassi" >>>

Richiesta di consiglio comunale straordinario ad Anghiari >>>

Castiglion Fiorentino: i saltelli del professor Angelo Tanganelli >>>

Nasce un comitato di cittadini e associazioni per la rinascita del Parco del Pionta >>>

"Sogepu si dimentica dei sangiustinesi" >>>

Fratelli d'Italia Arezzo la sanità va ripensata totalmente in tutta la Provincia >>>

Forza Italia, sulla E45 risposta parziale del Governo che ha tuttavia assunto precisi impegni >>>

Dalla Regione Toscana due milioni di euro per la sismica di 8 edifici pubblici >>>

Riforma del 118: la voce del volontariato >>>

“Arezzo una città senza plastica”: l’atto di indirizzo di Francesco Romizi e Donato Caporali >>>