Notizie Nazionali Economia

Ferrari conferma le attese: “Verso un altro grande anno”

I primi 9 mesi del 2018 si chiudono con un +596 milioni di euro, in crescita del 49%

Print Friendly and PDF

Ferrari conferma le stime dei risultati attesi per il 2018. Le consegne saranno pari a oltre 9 mila auto, incluse le hypercar, i ricavi netti superiori a 3,4 miliardi, il margine operativo lordo (Mol) adjusted pari o superiore a 1,1 miliardi. L’indebitamento industriale netto sarà inferiore a 350 milioni di euro e le spese in conto capitale sono previste in 650 milioni di euro. La casa del Cavallino, dopo la prematura scomparsa di Sergio Marchionne il 25 luglio scorso, presieduta da John Elkann e guidata dall’amministratore delegato Louis Carey Camilleri, ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto adjusted di 146 milioni di euro, in aumento del 5% rispetto a un anno prima. Includendo i benefici dell’accordo fiscale sul Patent Box, l’utile netto è in crescita del 105% a 287 milioni. L’ebitda adjusted è pari a 278 milioni di euro, in aumento del 4,7% e dell’11,9% a cambi costanti. I primi 9 mesi del 2018 si chiudono quindi nel complesso con un utile netto di 596 milioni di euro, in crescita del 49% rispetto allo stesso periodo del 2017. Le consegne totali nel trimestre sono pari a 2.262 unità, in aumento del 10,6%, e i ricavi netti ammontano a 838 milioni, in aumento dello 0,3% e del 2,2% a cambi costanti.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/11/2018 21:59:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Il Cda di Tim si ricompatta: Gubitosi sarà il nuovo amministratore delegato >>>

Il governo cancella il condono fiscale, rinviato il carcere per gli evasori >>>

Lo storico stabilimento Fiat di Rivalta diventerà centro di distribuzione Mopar >>>

Il governo pronto a spedire le cartelle Ici sugli immobili religiosi >>>

Tim, il cda sfiducia l’ad Amos Genish >>>

Anas, lascia l’ad Armani per il "no" del governo alle nozze con Fs >>>

Chiude la Pernigotti: addio a un pezzo di storia dell’industria dolciaria >>>

Ferrari conferma le attese: “Verso un altro grande anno” >>>

Imprese chiamate ad aprire il portafoglio: ci sono da pagare 57 miliardi di tasse >>>

Giorgetti: “Il reddito di cittadinanza è complicato da attuare” >>>