Notizie Locali Cronaca

Arezzo, sorpresi con un chilo di hashish e mazzette per 50mila euro sotto il sedile

Operazione della Polstrada: in manette una 23enne italiana e un 30enne marocchino

Print Friendly and PDF

Brillante operazione da parte della Polizia Stradale di Arezzo che ha portato all’arresto di una coppia di giovani: lei 23enne italiana, mentre lui 30enne marocchino. Durante un controllo, infatti, è emerso che sotto il sedile posteriore erano stati occultati delle mezzette per un valore complessivo di circa 50mila euro. La coppia è stata fermate nei pressi del casello di Valdarno. L'uomo ha esibito agli agenti una patente falsa, ma i poliziotti non sono cascati nel tranello poiché si sono ricordati di averlo pizzicato qualche mese prima al volante senza patente. La coppia è stata portata in caserma, dove gli investigatori hanno passato l’auto al setaccio, trovando sotto il sedile posteriore 8 mazzette di banconote di vario taglio, per un totale di quasi 50.000 euro, frutto dei loro loschi traffici. Avevano anche un trolley vuoto che, come confermato dalla Scientifica, era appena stato usato da loro per trasportare la droga. In una stanza che la coppia usava come covo, a Figline Valdarno, gli investigatori hanno recuperato pure un chilo di hashish e altri 1.300 euro in contanti. I due malviventi sono stati arrestati per spaccio di stupefacenti dalla Polstrada: sequestrata sia l’auto che droga e denaro.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/11/2018 16:28:44


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Si era finto malato per farsi dare i soldi dalla fidanzata: ora va a processo >>>

Arezzo, padre e figlia travolti da una vettura: grave la piccola di 7 anni >>>

Arezzo: interravano la droga sotto un albero per poi rivenderla >>>

Vicenda Banca Etruria: tolta la sanzione di Consob all'ex direttore Luca Bronchi >>>

Concorsopoli, Bocci adesso va in Cassazione: «Fatemi uscire» >>>

Sansepolcro, lupi sbranano un capriolo davanti alle abitazioni di Gragnano >>>

Cade dalla moto tra Stia e Londa: ferito un 66enne svizzero >>>

Bucine: altro colpo allo spaccio di droga >>>

Arezzo, operaio 50enne rimane incastrato in un compattatore dei rifiuti >>>

E' Luciano Camilli, figlio del presidente della Viterbese, l'aggressore di Giorgio La Cava >>>