Notizie Locali Comunicati

Aggredita una pattuglia dei carabinieri a Città di Castello: ora basta!

Preoccupazione tra la popolazione: non tollerabile questo clima di paura

Print Friendly and PDF

Non è accettabile una nuova aggressione di un soggetto di origini marocchine a danno delle nostre forze dell'ordine, questa volta una pattuglia dei Carabinieri, serve quindi una netta e immediata presa di posizione delle istituzioni, soggetti del genere non possono rimanere in Italia. Il nostro territorio è ormai da tempo luogo di una serie di escalation di violenza da parte di stranieri irregolari. La nostra popolazione inizia preoccuparsi seriamente per i fatti che si stanno ripetendo sempre più frequentemente, soprattutto perché ad essere aggredite sono spesso le nostre forze dell'ordine, alle quali va tutta la mia vicinanza e solidarietà. Non è più tollerabile un clima paura in una zona d'Italia che da sempre è vissuta in tranquillità e che merita di tornare a vivere in pace e non nel terrore.

Enea Paladino

Consigliere Provinciale - Provincia Libera

Redazione
© Riproduzione riservata
15/11/2018 12:24:22


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Il Tar da ragione ad Ait: i comitati Acqua Pubblica perdono la causa >>>

Al lavoro ora si va in bici e in bus, firmato l'accordo in Valdarno >>>

Umbertide Partecipa: tutti schiacciati sulla Lega e non sui progetti per la città >>>

E45, rassicurazioni del Governo: annullata la manifestazione a Canili di Verghereto >>>

Furti a San Giustino: interviene la Lega >>>

Anghiari: Inaugurazione dell’ascensore, legittima la presenza del Sindaco e del suo Vice? >>>

Scintille all'interno dell'amministrazione di Umbertide >>>

Riapertura E45, l’intervento della coalizione per Mauro Cornioli >>>

Mancanza di personale e sofferenza dei servizi nella Usl Sud Est Toscana >>>

Città di Castello, aumenta l'interesse per Retrò >>>