Notizie Locali Politica

Soddisfazione per il rinvio al 2020 del dimensionamento scolastico

Renzi sindaco di Sestino: Una prova di intelligenza amministrativa

Print Friendly and PDF

Le Amministrazioni comunali di Badia Tedalda e Sestino esprimono soddisfazione per il rinvio al 2020 del dimensionamento scolastico. Dimensionamento che prevede l’accorpamento dell’Istituto Voluseno con una scuola più grande della Valtiberina. La decisione della Regione Toscana e dell’Assessore Cristina Grieco, comunicata ieri a Firenze a sindaci, assessori e presidenti di provincia nell’ambito di un incontro sul tema dei sottodimensionamenti scolastici di tutta la regione, è in linea con le richieste di rinvio dei due piccoli comuni periferici. Il mantenimento dell’autonomia almeno fino al 2020, difatti, è il tempo utile per porre in essere le condizioni migliori per progettazioni innovative e l’avvio, per quanto riguarda la Valtiberina, del macroprogetto sulle Aree Interne.

“Non un accanimento terapeutico”, confermano il Sindaco di Sestino Marco Renzi e il ViceSindaco di Badia Tedalda Ivano Sensi presenti all’incontro, “ma una scelta operativa ottimale per dare alle piccole scuole il tempo di condividere una dimensione organizzativa migliore che metta al centro l’alunno e i suoi bisogni, anche di coloro che risiedono nelle aree periferiche di confine”. Innovazione, formazione dei docenti, integrazione e qualità dell’offerta formativa, infatti, viaggiano di pari passo con le risorse e le scelte organizzative del dimensionamento scolastico territoriale che richiede buon senso e condivisione e non calcoli puramente matematici. Dunque occorre meditare bene e fare scelte consapevoli. E’ per questo che le scuole, conferma l’Assessore regionale, manterranno l’attuale assetto fino al 2020.

Le amministrazioni ringraziano l’Assessore regionale e ringraziano il Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai, intervenuta a Firenze in difesa dei due piccoli comuni, e l’Assessore del Comune di Sansepolcro Gabriele Marconcini che ha saputo ispirare i lavori della Conferenza zonale Valtiberina, dove ricopre il ruolo di Presidente, e ha saputo promuovere le proposte sul dimensionamento scolastico.

Il rischio di accorpamento imposto dall’alto, Regione e Ministero dell’istruzione, in più di un’occasione aveva portato tensioni e preoccupazione anche tra i genitori dell’Istituto comprensivo “Lucio Voluseno”. Per questo vi è stata anche una raccolta di firme a sostegno delle proposte dei Sindaci Renzi e Santucci, con la condivisione dei rispettivi consigli comunali, maggioranze e minoranze sempre unite sul tema.

Una prova di intelligenza amministrativa e di lungimiranza dimostrata dall’Assessore Grieco che merita il plauso dei cittadini delle aree più disagiate e delle scuole con le “pluriclassi”.

 

 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
06/12/2018 15:58:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Tra novità e possibili conferme: quattro i Comuni della Valtiberina Toscana al voto >>>

Umbra Acque: Città di Castello chiede nuove tariffazioni >>>

Nasce l’Atlante del Patrimonio Immateriale del Casentino e della Valtiberina >>>

E45, Morrone: "Dal Decreto Crescita 10 milioni ai danneggiati dalla chiusura del viadotto Puleto" >>>

Catiuscia Marini conferma le dimissioni da presidente della Regione Umbria >>>

Comune di Arezzo: il progetto #Tuttomeritomio >>>

Stiamo assistendo a una fra le campagne elettorali in assoluto più “mosce” di sempre >>>

Torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Arezzo >>>

Lavori di messa in sicurezza di tre rotatorie a San Giovanni Valdarno >>>

L’area etrusca di Pieve a Socana torna a splendere grazie ad un progetto di valorizzazione >>>