Notizie dal Mondo Cronaca

Volontario italiano morto in Siria mentre combatteva con i curdi

Giovanni Francesco Asperti aveva 50 anni ed era originario di Bergamo

Print Friendly and PDF

Un 50enne volontario italiano, Giovanni Francesco Asperti, un volontario italiano cinquantenne originario di Bergamo, è morto in Siria mentre combatteva contro lo Stato Islamico. Hiwa Bosco, questo il suo nome di battaglia, è deceduto un mese fa, il 7 dicembre, in quello che viene definito «uno sfortunato incidente» mentre si trovava Derik, nella zona nordorientale della Siria. I miliziani dello Ypg conducono ormai da quattro anni una guerra senza quartiere contro i jihadisti dello Stato islamico, nel nord della Siria. Alla loro lotta si sono uniti anche molti stranieri, come appunto Giovanni Francesco Asperti, che però ne è rimasto vittima.

 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
07/01/2019 21:52:36


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nave da crociera in avaria, 1300 persone da mettere in salvo in Norvegia >>>

Canada, prete accoltellato durante la Messa a Montreal >>>

Basilea, una 75enne accoltella e uccide un bimbo di 7 anni >>>

Iraq, si ribalta un traghetto nel Tigri: decine di annegati >>>

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>