Notizie dal Mondo Cronaca

Incendio nella sede del Flamengo: muoiono 6 giovani giocatori e 4 dipendenti

I ragazzi sono stati sorpresi dalle fiamme nel sonno

Print Friendly and PDF

Tragedia per il calcio brasiliano, con almeno dieci persone morte per l’incendio divampato nella notte nel campo d’allenamento del Flamengo, fuori Rio de Janeiro. Fra le vittime, vi sarebbero diversi minorenni. Le fiamme sono divampate nella pensione degli aspiranti calciatori, di età compresa fra 14 e 17 anni; una struttura provvisoria creata con dei container e che sarebbe stata sostituita a metà di marzo per una nuova. I vigili del fuoco sono arrivati con una decina di mezzi all’alba sul posto, ma per molti ragazzi non c’è stato nulla da fare. Due ore di incendio hanno distrutto tutta la struttura. I baby calciatori erano provenienti da tutto il Brasile e vivevano nella pensione interna al club.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
08/02/2019 14:23:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Gilet gialli, scontri con la polizia a Parigi per il ventitreesimo sabato di protesta >>>

Nell'inferno di fuoco di Notre-Dame il miracolo delle api, sopravvissute alle fiamme >>>

Scontri in Irlanda del Nord, muore una giornalista: “È terrorismo” >>>

La polizia francese: “L’incendio di Notre-Dame provocato da un corto circuito” >>>

Nunzio apostolico in Francia denunciato per molestie sessuali, sentito dalla polizia >>>

Assalto a un bus in Pakistan: almeno 14 morti >>>

Portogallo, bus turistico finisce in una scarpata: almeno 28 morti >>>

Pugile iraniana combatte senza hijab, Teheran vuole arrestare lei e l’allenatore >>>

La cattedrale di Notre-Dame non è assicurata. Spese a carico dello Stato >>>

Incendio Notre Dame: “Due allarmi, poi i soccorsi”. Indagini su 15 operai >>>