Notizie dal Mondo Cronaca

Mazzette per far entrare i figli in prestigiose università, arrestate star di Hollywood

Felicity Huffman e Lori Loughlin coinvolte in una truffa che andava avanti dal 2011

Print Friendly and PDF

Per gli inquirenti americani, è il più grande scandalo legato ai test di ammissione all’università mai registrato in Usa: quasi 50 persone sono state accusate di aver truffato i college, alcuni tra i più prestigiosi, per far entrare i loro figli all’università. Sono state denunciate decine di genitori e diversi preparatori atletici. Una truffa che andava avanti dal 2011, in cui sono rimaste invischiate star del calibro di Felicity Huffman (diventata famosa con Desperate Housewives) e Lori Loughlin. Tra gli altri accusati ci sono direttori di imprese, finanzieri, fashion designer. Secondo gli inquirenti, i genitori pagavano mazzette per corrompere gli allenatori dei vari college in modo che facessero passare i ragazzi come atleti (e avessero una corsia privilegiata di accesso) o ne alterassero i punteggi ai test di ammissione. «Genitori che hanno fatto sfoggio di ricchezza e privilegio», hanno denunciato gli inquirenti di Operation Varsity Blues, come è stata ribattezzata l’inchiesta. Gli indagati hanno pagato fino a 6 milioni di dollari per assicurare l’ingresso dei loro figli ad alcune delle università più prestigiose, Yale, Georgetown, Stanford e la University of Southern California. A tirare le fila della truffa, un uomo che aveva creato una società con sede a Newport Beach, in California.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
13/03/2019 14:33:27


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Everest sovraffollato, dieci morti in una settimana a causa dei ritardi per raggiungere la vetta >>>

Esplosione in centro a Lione, tredici feriti. Macron: “È un attacco”. Caccia all’uomo >>>

Vienna: madre e figlie gemelle trovate morte per fame >>>

Gli Usa incriminano Assange, 17 capi d’accusa >>>

Siria, Alessandro Sandrini è stato liberato. Era stato rapito nel 2016 >>>

Gli Usa: “Assad ha di nuovo usato armi chimiche, siamo pronti a rispondere” >>>

Sospetti di spionaggio, nel mirino degli Usa il gigante cinese della sicurezza Hikvision >>>

E' morto Niki Lauda: 3 titoli mondiali e leggenda della Formula Uno >>>

Scala a mani nude la Tour Eiffel e minaccia il suicidio, turisti sgomberati >>>

Incidente in pullman in Germania, morta una donna italiana >>>