Sport Locale Rugby (Locale)

Rugby Perugia: bene le donne etrusche e la Serie C

Ko per gli Under 16 sconfitti per 22-31

Print Friendly and PDF

La domenica appena trascorsa, per il mondo rugbistico perugino, non è stata solo la giornata che ha visto concretizzarsi la salvezza della Barton. Anche le altre categorie del Rugby Perugia, infatti, sono scese in campo offrendo tutte buone prestazioni. A partire dalle Donne etrusche rugby che, in serie A femminile, hanno affrontato le ragazze del Cus Ferrara rugby sul campo casalingo di Castiglion Fiorentino battendole di misura 17 a 15. Molto bene anche la squadra cadetta del Rugby Perugia che, in serie C, ha affrontato in casa gli Amatori Rugby Teramo vincendo per 26 a 8. Peccato, invece, per l’Under 16 che a Pian di Massiano, al termine di una partita molto bella, è stata sconfitta dal Pesaro 31 a 22.

Serie A femminile. Le Donne etrusche sono partite subito molto concentrate perché sapevano di dover affrontare un match molto impegnativo. Nonostante la prima meta del Cus Ferrara, marcata a 22 minuti dal fischio di inizio, le Donne etrusche hanno dimostrato di essere dominanti sia in mischia che in touche, ordinate nei punti d’incontro ed efficaci nel gioco al piede. La prima meta per le padrone di casa, schiacciata da Pinto al 29esimo del primo tempo e trasformata da Bianchi, arriva proprio da una mischia avanzante. Il primo tempo si conclude con un punteggio di 7 a 10 che vede in vantaggio le ragazze del Cus Ferrara. Nel secondo tempo, dopo una meta non trasformata delle ospiti, è ancora Pinto a portare le compagne sulla strada della vittoria, sancita dalla meta del capitano Roggi proprio a cinque minuti dalla fine del match. L’incontro quindi, giocato punto su punto, si è concluso con la vittoria delle Donne etrusche con un punteggio di 17 a 15. “L’allenamento costante in queste ultime tre settimane – ha dichiarato il tecnico Federico Villanacci – e il cospicuo numero di giocatrici ci ha permesso di lavorare e migliorare le proposte del gioco”.

Rosa giocatori Donne etrusche rugby. Bianchi, Bettarelli, Marin Perez, Matteo, Piccioni (Rossi), Barilari, Pinto, Marcorelli, Presti, Seimonte (Castellini), Roggi (C), Mancinelli, Lanini, Massini, Baccarani; A disposizione: Monzali, Meazzini, Naso, Crocioni, Dule, Giovannini.

Serie C. È stato un rugby molto fisico quello del Teramo, un rugby di base molto ben giocato che gli ha permesso di chiudere il primo tempo con un punteggio di 5 a 8 in loro favore. Nel secondo tempo il Rugby Perugia ha ripreso in mano le redini della partita e ha imposto il suo gioco andando in meta due volte con due belle azioni dei trequarti e altre due volte con azioni molto ordinate ripartite da una maul formata dopo due touche sui cinque metri avversari. “Il Perugia è apparso molto svogliato e poco concentrato nel primo tempo – ha commentato il dirigente Marco Gentili –. Ha riconquistato il risultato grazie solo a un decisivo cambio di passo nel secondo tempo”. La squadra, domenica 14 aprile, alle 15.30, affronterà in trasferta il Città di Castello, match valido per la seconda giornata di ritorno della seconda fase del campionato di serie C girone Umbria-Marche-Abruzzo.

Rosa giocatori serie C: Puica, Nataletti, Patiti, Magna, Mariani, Pena Moran, Bellezza, Degli Esposti, Thissen, Barbalata, Pelliccia, Capitini, Bello, Tredesini, Behiri, Dalla panchina: Baldassarri, Caruso, Paciosi, Bolli, Peccini, Falcinelli, Nunzi

Under 16. Nel primo tempo gli ospiti giocano molto meglio dalla formazione di casa, sfruttano qualche errore nei placcaggi e bucano la difesa andando in meta due volte. Il Perugia marca una meta, la trasforma e il primo tempo si chiude sul 14 a 7 per il Pesaro. Nel secondo tempo il Perugia è stato molto più aggressivo e determinato, non permettendo quasi mai al Pesaro di passare il loro centrocampo. “Abbiamo sofferto ancora per qualche errore alla mano e sempre nel placcaggio – ha dichiarato il coach Giorgetti -. Anche la loro migliore condizione atletica ci ha un po’ penalizzato; purtroppo avevamo pochi cambi in panchina mentre Pesaro cambiava sei ragazzi, questo gli ha consentito di portare a casa il risultato”. Il match si è concluso, infatti, in favore del Pesaro con un punteggio di 22 a 31. “Sono molto soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi – ha continuato Giorgetti –, hanno giocato una buonissima partita dimostrando che il risultato dell’andata non era veritiero e che non c’è tutta questa differenza di gioco, posso solo fargli i complimenti”. Il Pesaro si era aggiudicato la vittoria nella partita di andata con un secco 48 a 0. Domenica prossima gli under 16 affronteranno lo Jesi in casa alle 11.00.

Rosa giocatori under 16: Rossi, Bigazzi, Panico, Paparelli, Santini, Carciani, Cianfroccam Doukoure, Gasparri, Rossetti, Pamiotto, Durro, Gasperini, Fumanti, Barbadori. A disposizione: Seppoloni, Varazashvili, Menichini.

Redazione
© Riproduzione riservata
10/04/2019 17:53:21


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Rugby (Locale)

L'aretino Andrea Chianucci al world rugby U20 Campion ship >>>

Donne Etrusche Rugby sconfitte 63 a 5 in trasferta dall’Ad Maiora Cus Torino >>>

Si è conclusa ieri a Teramo la stagione del Città di Castello Rugby >>>

La Barton Rugby Perugia archivia il campionato con una vittoria >>>

Rugby, ultima di campionato per la Barton che punta al quarto posto >>>

Una meta allo scadere piega la Barton rugby Perugia in terra sicula >>>

Rugby Perugia: bene le donne etrusche e la Serie C >>>

Rugby, la Barton Perugia batte la capolista e conquista la salvezza >>>

Le formazioni del Rugby Perugia tornano in campo >>>

Luca Androsoni è il primo allenatore della serie C dell’Arezzo Rugby >>>