Notizie Nazionali Attualità

Roma, dopo duemila anni torna alla luce la Sala della Sfinge

L'eccezionale scoperta, del tutto casuale, è stata fatta nella Domus Aurea

Print Friendly and PDF

Una scoperta fortuita e davvero fortunata nel cuore della Città eterna dalla grande bellezza, unica al mondo. È quella che hanno fatto gli archeologi, gli architetti e i restauratori del Parco archeologico del Colosseo montando un ponteggio nella Domus Aurea, la grande residenza che Nerone si fece costruire dopo l'incendio del 64 dopo Cristo.  Pur essendo abituati a scoprire meraviglie nascoste dell'Urbe il loro stupore misto alla soddisfazione è stato grande quando hanno ritrovato casualmente la cosiddetta "Sala della Sfinge". Ovvero un ambiente affrescato con una volta a botte e una finestra a bocca di lupo che si apre sulla lunetta di fondo dove di trova la figura che dà il nome allo stanza e che si trova al di sopra di un probabile oggetto sacro. Intorno ci sono elementi architettonici immaginari fra piatti cerimoniali e ghirlande.

 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
12/05/2019 21:36:24


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Ecco la legge sul riciclo: sì al riuso di assorbenti, pannolini e pannoloni >>>

Toninelli: “Il Gran Sasso non chiuderà”. L’Italia non verrà divisa in due >>>

A.A.A cercasi cappello d'alpino smarrito all'Adunata Nazionale di Milano >>>

Roma, dopo duemila anni torna alla luce la Sala della Sfinge >>>

Vittorio Brumotti minacciato di morte sui social >>>

Torino: il Comune coltiverà la cannabis a uso terapeutico >>>

Violazione della privacy, in un anno 8 milioni di sanzioni: multe raddoppiate nel 2018 >>>

Nel 2018 sono stati 641mila gli incidenti sul lavoro in Italia >>>

Le auto ad alimentazione alternativa sono l’8,6% del totale, la parte del leone la fa il Gpl >>>

Italia a rischio attentato >>>