Saperi e Sapori Ricette

Ravioli piramidali

Fantasia in cucina

Print Friendly and PDF

Si tratta di un’alternativa ai classici ravioli: alla pasta viene conferita una forma piramidale piuttosto elegante e perfetta per stupire!

Ingredienti
150 g di farina di grano duro rimacinata
150 g di farina 00
3 uova
1 tuorlo (o mezza patata)
400 g di rana pescatrice
q.b. pan grattato
cipolla
pancetta
pomodorini
q.b. vino bianco
q.b. zesta di limone
sale, pepe, olio
1 spicchio d’aglio
q.b. parmigiano (facoltativo)

Procedimento
Innanzitutto preparare la pasta fresca all’uovo.
In una terrina, unire le due farine e creare la classica fontana. Aggiungere le uova, precedentemente leggermente sbattute e un pizzico di sale. Impastare il tutto, prima con l’aiuto di una forchetta e successivamente impastare con le mani su una spianatoia di legno. Si deve ottenere un panetto omogeneo e ben lavorato (lavorarlo per 10 minuti circa). Coprirlo con la pellicola trasparente da cucina e lasciarlo riposare per una mezz’ora a temperatura ambiente.

Per la farcia
In un pentolino mettere un filo d’olio, uno spicchio d’aglio (senza schiacciarlo) e adagiare la rana pescatrice. Salare leggermente, pepare e dopo 2 minuti, sfumare con vino bianco, coprire la pentola con un coperchio e lasciare cuocere per 10 minuti circa a fuoco basso. Terminata la cottura, lasciare un po’ raffreddare.
Spezzettare la rana pescatrice, aggiungere delle zeste di limone, un po’ di pan grattato, il tuorlo (o la patata) e un po’ del sughetto della cottura: si deve ottenere una farcia piuttosto sostanziosa e compatta.
Stendere la pasta piuttosto finemente (con il matterello o con l’aiuto di una macchinetta). Ottenere dalla sfoglia dei quadrati (di media misura).
Adesso è il momento di creare il raviolo a piramide: mettere il quadrato di pasta ottenuto sulla propria mano, mettere un cucchiaino di farcia di rana pescatrice. Unire tutti gli angoli del quadrato come creare un fagottino: l’importante è premere bene la parte in cui si unisce la pasta, per evitare che si apra in cottura.
Creati tutti i ravioli, lasciarli seccare un po’.
Nel frattempo preparare il sugo di condimento e far bollire l’acqua salata per i ravioli. Sbollentare due minuti in acqua i pomodorini per facilitare l’eliminazione della pelle che potrebbe essere fastidiosa. Scaldare una padella e far “sudare” la pancetta 2 minuti, poi aggiungere un mestolo di acqua di cottura. Aggiungere la cipolla tagliata finemente ed infine i pomodorini tagliati, schiacciarli leggermente. Salare leggermente. Lasciare cuocere con il coperchio per un paio di minuti e aggiungere altra acqua di cottura.
Buttare i ravioli in acqua: 5/6 minuti e sono pronti!
Scolarli e metterli dentro il sughetto. Se si vuole aggiungere un cucchiaio di parmigiano e mescolare. Infine un filo d’olio a crudo.

italiani.it
© Riproduzione riservata
06/09/2018 15:08:26


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ricette

Insalata di pasta alla crema di mandorle >>>

Involtini fantasia >>>

Vellutata di patate >>>

Pane ai cachi >>>

Cavatelli con pesto pomodorini e cacioricotta >>>

Sformato di zucchine con ricotta >>>

Le uova brividose >>>

Risotto di zucca con rosmarino e nocciole >>>

Zucca al forno con formaggio >>>

Strudel di grano saraceno con verdure >>>