Salute & Benessere Alimentazione

Merendine e snack, al fegato dei bambini producono gli stessi danni dell’alcol

Non bisogna consumarne più di 25 grammi al giorno, quanto ne contiene una lattina di bibita

Print Friendly and PDF

Merendine e snack possono fare danni molto simili a quelli dell’alcol. Specie se si esagera con questo tipo di consumi. Una ricerca dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, coordinata dal pediatra ed epatologo Valerio Nobili, ha esaminato 271 bambini, in età tra gli 8 e 12 anni, in sovrappeso. Che cosa hanno scoperto i medici romani? Il fegato dei bambini era ingrossato, proprio come nel caso dei consumatori di alcol, e gli indicatori ematici segnalavano una sofferenza epatica.

Da qui, una biopsia ha poi dimostrato l’accumulo di grasso nelle cellule epatiche dei bambini, una premessa che, pur in assenza di sintomi, può portare alla fibrosi e poi alla cirrosi. «Per approfondire più a fondo le ragioni dell’accumulo di grasso nel fegato, abbiamo individuato il nemico, e cioè un livello troppo alto di acido urico nel sangue dei bambini presi in esame» spiega Valerio Nobili. E l’acido urico arriva dal fruttosio, contenuto in gran quantità nelle merendine e negli snack.

Il fruttosio, ricordiamolo, è presente anche in frutta e verdura. Ma dove sta la differenza? Semplice: mangiando la frutta, con il fruttosio si assorbono anche fibre, vitamine e antiossidanti. Tutte cose che attenuano gli effetti negativi degli zuccheri per il fegato. Nel caso invece di bibite e merendine, al fegato dei bambini arriva puro fruttosio. Una vera bomba epatica, che infiamma il fegato e lo ingrossa.

I medici hanno anche individuato un consumo ragionevole di fruttosio giornaliero per i bambini: non dovrebbe superare i 25 grammi. Peccato però che questo limite si raggiunge bevendo una sola lattina di una bibita zuccherina o mangiando due merendine. E questo spiega il motivo per il quale in Italia la Sanità pubblica e privata deve fare i conti con due milioni di bambini in sovrappeso.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/02/2018 18:14:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Alimentazione

Dieta mediterranea e proteine per la quarantena salubre >>>

I consigli per non ingrassare in quarantena >>>

Assumi farmaci? Evita il pompelmo! Ecco perché >>>

Dieta con arance e mandarini, arma vincente per combattere i chili di troppo >>>

Consumare regolarmente peperoncino fa bene al cuore >>>

Vitamina E, alleata delle difese immunitarie >>>

Cioccolato fondente, alleato contro lo stress >>>

Ecco perché per le donne è più difficile controllare la voglia di cibo >>>

Il caffè è "salvo": si possono bere fino a cinque tazzine al giorno >>>

Insonnia: i cibi che favoriscono il sonno >>>