Notizie Locali Cronaca

Carabinieri indagati per eccesso colposo di legittima difesa

Dopo l'intervento per il furto in tabaccheria con il ladro ucciso

Print Friendly and PDF

Sono indagati per omicidio colposo determinato dall'eccesso, sempre colposo, di legittima difesa i due carabinieri intervenuti, insieme a un vigilante privato, per un furto in una tabaccheria della periferia di Perugia in seguito al quale uno dei presunti autori è stato ucciso da uno dei colpi di pistola sparati da militari e guardia. Si tratta di un atto a garanzia dei diritti difensivi. E' stata infatti eseguita l'autopsia sul corpo della vittima, un albanese, alla quale hanno partecipato i consulenti di parte. Recuperata l'ogiva deformata a causa di un rimbalzo ma che in base a una prima ipotesi potrebbe essere compatibile con i proiettili in dotazione ai carabinieri. E' stato anche interrogato dal sostituto procuratore titolare dell'indagine il capo pattuglia dell'Arma, difeso dall'avvocato Nicola Di Mario. Il militare ha sostenuto di avere esploso due colpi di pistola verso le gomme e di avere udito degli altri spari, non sapendo però spiegare da chi provenissero.

ansa.it
© Riproduzione riservata
06/10/2018 06:45:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

1 commento alla notizia

sanborgo
ha commentato il
06/10/2018 08:23:48

Oddio quello che devo leggere......"eccesso colposo di legittima difesa" siamo alla frutta . Altro che eccesso colposo ,qui ci vuole la medaglia a questi carabinieri che in quei frangenti hanno rischiato la vita per un misrissimo stipendio statale. Medaglia e riconoscimenti per avere fatto fuori un delinquente,uno meno a rubare. Dove siamo arrivati in questo paese ? siamo arrivati che un assassino,ladro,stupratore fa quello che vuole senza paura perchè sa bene che le leggi non difendono i cittadini liberi ma loro. Se lo facessero a casa sua albanesi,rumeni o africani sarebbero condannati e subito .No qui si processano i carabinieri per "eccesso colposo di legittima difesa" che Italia contorta e strana.
Archivio Cronaca

La Guardia di Finanza del Valdarno sequestra una discarica abusiva di rottami >>>

Autofficina abusiva scoperta dai carabinieri forestali >>>

Aumentano i furti nelle abitazioni in tutta la provincia di Arezzo >>>

Città di Castello, 23enne arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale >>>

Auto in fiamme nella superstrada E45 >>>

L'aretino Domenico Giani non é più il capo dei gendarmi del Vaticano >>>

Scontro fra due auto a Policiano di Arezzo: due feriti in codice rosso >>>

Ragazzo derubato del telefonino e dei soldi che aveva in tasca >>>

Furto con scasso alla Todis di Ceciliano: banditi in fuga con mille euro >>>

Arezzo, 64enne truffata su Facebook da un medico americano per 16mila euro >>>