Notizie Locali Cronaca

Ex calciatore di Sansepolcro assalito da un cinghiale

Luca Lacrimini é riuscito a scappare da un ungulato che lo ha "caricato"

Print Friendly and PDF

Luca Lacrimini, ex calciatore professionista di Sansepolcro, personaggio molto conosciuto nella città di Piero della Francesca, che ha vestito le maglie di Sansepolcro, Sangiovannese, Frosinone, Ancona, Perugia sino alla prestigiosa casacca azzurra del Napoli nel corso di una luminosa e apprezzata carriera densa di soddisfazioni, ha avuto un incontro ravvicinato con uno di quegli animali che è sempre bene non trovarsi di fronte: il cinghiale. Il territorio tiberino è da sempre area dove l’ungulato è di casa, in zone collinari ma ultimamente anche a quote più basse, sul fondovalle. E venerdì 3 maggio il cinghiale si è materializzato in uno dei sentieri più attraversati da chi appena ha un po’ di tempo libero si diletta in camminate o corsette in aperta campagna. Nell’occasione il tratto che costeggia il fiume Tevere sotto il ponte che sorge sulla Senese Aretina e che nella sua direttrice porta a località Banchetti e ai Tufi, nei pressi della frazione di Gricignano. Fortunatamente il biturgense è riuscito a scappare da un cinghiale femmina che lo ha attaccato, probabilmente per difendere i “cinghialini” che erano con lei. Il problema degli ungulati che sempre di più popolano la Valtiberina, saccheggiando le coltivazioni e che si avvicinano alle abitazioni alla ricerca di cibo è stato più volte segnalato, ma qualcuno sembra essere “sordo” a questi gridi di allarme.

Redazione
© Riproduzione riservata
05/05/2019 07:08:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: in Umbria quinto giorno di fila senza nuovi casi >>>

Frontale fra due moto a Palazzuolo di Monte San Savino: morto un 48enne di Badia Agnano >>>

Un serpente morto tra i pannolini. L'Asl chiede chiarimenti alla ditta >>>

Controlli serrati della PM di Castiglion Fiorentino per il rispetto delle normative anti COVID >>>

Scoperta e sequestrata villetta abusiva in zona Castelsecco di Arezzo >>>

Coronavirus nell'Aretino, nessun nuovo caso ma un'altra vittima: aveva 90 anni >>>

Covid-19: a Badia Tedalda non vi sono più positivi >>>

Messaggi per posta e bottiglie con benzina nel cantiere: minacciato l'ex datore >>>

Villa abusiva in costruzione sequestrata in zona archeologica ad Arezzo >>>

Si toglie la vita gettandosi dalla finestra dell'ospedale di Umbertide >>>