Notizie Locali Notizie Varie

Servizio Civile nella Croce Rossa di Sansepolcro: c'è tempo per le domande fino al 28 giugno

Saranno sei i giovani che potranno svolgere questa importante esperienza formativa per un anno

Print Friendly and PDF

La Regione Toscana, nell’ambito di Giovani SI, ha approvato il progetto CRI SANSEPOLCRO, OVUNQUE PER CHIUNQUE, presentato dalla Croce Rossa Italiana Comitato di Sansepolcro e finanziato dal POR FSE 2014/2020, nel settore: Tutela dei diritti sociali e di cittadinanza delle persone, anche mediante la collaborazione ai servizi di assistenza, prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale.

Sono 6 i giovani che, all’interno di tale progetto, potranno svolgere un’importante esperienza formativa attraverso un periodo di Servizio Civile in Croce Rossa Italiana della durata di 12 mesi, 30 ore di servizio settimanale, con un rimborso mensile di 433,80 euro.

Possono presentare la propria candidatura i giovani che, alla data di presentazione della domanda:

-       siano regolarmente residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori;

-       siano in età compresa fra i 18 e 29 anni (compiuti);

-       siano non occupati, disoccupati, inattivi;

-       siano in possesso di idoneità fisica;

-       non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

Può fare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa), può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma dedicata https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/, dove è possibile candidarsi selezionando nel menu a tendina “Bando progetti 2018 finanziato con risorse POR FSE 2014/2020“.

È possibile compilare la domanda attraverso due modalità:

1.     collegandosi al link https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/ tramite carta sanitaria elettronica rilasciata da Regione Toscana (CNS) e un lettore smart card;

2.     accedendo al link https://servizi.toscana.it/sis/DASC/#/ senza carta sanitaria e seguendo le istruzioni per la compilazione (in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità).

Il progetto per il quale fare domanda è CRI SANSEPOLCRO, OVUNQUE PER CHIUNQUE, presente nell’elenco progetti III (enti di III categoria).

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di Servizio Civile.

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Croce Rossa Italiana Comitato di Sansepolcro

Via Ginna Marcelli, 3 – 52037 Sansepolcro (AR)

Telefono: +39 0575734340

Sito web: www.crisansepolcro.com/servizio-civile

E-mail: sansepolcro@cri.it

WhatsApp: +39 3346291326

Facebook: www.facebook.com/cri.sansepolcro/

Instagram: @crisansepolcro.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
06/06/2019 17:06:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Notizie Varie

Problema cinghiali, anche Coldiretti Arezzo a Piazza Montecitorio >>>

Nuovo importante incarico per la presidente della Provincia di Arezzo >>>

Il digipass punto di riferimento per prenotare esami diagnostici e visite mediche >>>

Arezzo, celebrato San Matteo patrono della Guardia di Finanza >>>

Città di Castello in cifre: i dati elaborati dal servizio demografico del Comune >>>

Archivio Storico Diocesano di Sansepolcro, prolungato l'orario di apertura >>>

Per la prima volta due ragazze di Città di Castello finaliste a Miss Italia >>>

Poste Italiane, annullo speciale per l’edizione di settembre della Giostra del Saracino >>>

Lavori sul torrente Dogana in Valdarno, "trasloco" soft per due quintali di pesci >>>

Il sindaco Carizia in visita all'Istituto Prosperius Tiberino >>>