Notizie Locali Notizie Varie

Fabio Tamagnini è il nuovo Presidente di Banca Valdichiana

In primo piano anche i rapporti con la capogruppo ICCREA. Albanese nuovo Vice

Print Friendly and PDF

Fabio Tamagnini è il nuovo Presidente di Banca Valdichiana – Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano. Lo ha nominato il Consiglio di Amministrazione della banca nella seduta di giovedì 1 agosto 2019, sostituisce Carlo Capeglioni.

Mentre è stato confermato il vice-Presidente vicario Giovanni Marcocci, il nuovo secondo vice-Presidente è Vincenzo Albanese che prende il posto di Valentina Frullini.

Come è noto, il voto dell’Assemblea dei Soci del 12 maggio aveva determinato un rinnovamento di circa un quarto del Consiglio di Amministrazione. Il dialogo che il nuovo organo ha instaurato al suo interno e con la capogruppo ICCREA ha portato al costituirsi di nuovi equilibri e dinamiche intorno a due obiettivi: rafforzare la collaborazione ed il dialogo con gruppo bancario nazionale che sta guidando il credito cooperativo in questa delicata fase di transizione e superare in maniera definitiva le differenziazioni tra le varie componenti in un’unica visione.

La maggioranza dei Consiglieri ha visto in Fabio Tamagnini il proprio esponente capace di sintetizzare al meglio queste aspettative e di condurre la banca verso le mete prefissate.

“Il nostro obiettivo – afferma il neo-Presidente – è stato cercare la massima integrazione tra le due componenti, Chiusi e Montepulciano; una netta maggioranza dei Consiglieri si è riconosciuta in questa operazione da cui sono scaturite le nuove nomine. Puntiamo ad una governance ancora più coesa e a portare la banca ad un livello accettabile di competitività. Con ICCREA vogliamo rimanere in stretto contatto, riponiamo piena fiducia nell’azione della capogruppo e siamo orgogliosi di far parte di questa forte aggregazione. L’intera operazione è stata condotta nel massimo rispetto delle norme statutarie, con un solo scopo: pur nella diversità di opinioni, creare un clima positivo per la banca, per i clienti e per i soci”.  

Fabio Tamagnini, 55 anni, di Sarteano, ragioniere, sposato con tre figli, imprenditore a tutto tondo con attività nell’edilizia e nella ricettività turistica, è stato dal 1998 Consigliere di Banca Valdichiana e vice-Presidente per tre anni, dal 2016 all’ultima assemblea dei soci. E’ dunque molto esperto nella gestione del credito cooperativo, settore di cui si dichiara appassionato e in cui si è impegnato anche con altre iniziative. E’ consigliere provinciale dell’associazione dei costruttori edili, partecipa all’attività di Confindustria ma è anche conosciuto (e popolare) per il proprio impegno nell’associazionismo e nel volontariato e, come protagonista, nei giochi popolari. E’ stato infatti, tra l’altro, giostratore plurivittorioso del Saracino di Sarteano.

Il nuovo vice-Presidente Vincenzo Albanese è di Chiusi, ha 49 anni, è dottore commercialista, ricopre prestigioso cariche in ambito professionale ed imprenditoriale nella provincia di Siena ed è, tra l’altro, Presidente della Coopersport che gestisce il Palazzetto dello Sport di Chiusi.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
02/08/2019 15:41:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Notizie Varie

Problema cinghiali, anche Coldiretti Arezzo a Piazza Montecitorio >>>

Nuovo importante incarico per la presidente della Provincia di Arezzo >>>

Il digipass punto di riferimento per prenotare esami diagnostici e visite mediche >>>

Arezzo, celebrato San Matteo patrono della Guardia di Finanza >>>

Città di Castello in cifre: i dati elaborati dal servizio demografico del Comune >>>

Archivio Storico Diocesano di Sansepolcro, prolungato l'orario di apertura >>>

Per la prima volta due ragazze di Città di Castello finaliste a Miss Italia >>>

Poste Italiane, annullo speciale per l’edizione di settembre della Giostra del Saracino >>>

Lavori sul torrente Dogana in Valdarno, "trasloco" soft per due quintali di pesci >>>

Il sindaco Carizia in visita all'Istituto Prosperius Tiberino >>>