Notizie Locali Notizie Varie

Arezzo, celebrato San Matteo patrono della Guardia di Finanza

Hanno partecipato alla cerimonia finanziari in servizio di ogni ordine e grado

Print Friendly and PDF

La Guardia di Finanza di Arezzo, alla presenza delle massime Autorità civili e militari della provincia di Arezzo, ha festeggiato il Santo Patrono. San Matteo è stato dichiarato Patrono della Guardia di Finanza da Papa Pio XI, con Breve Pontificio del 10 aprile 1934, firmato dall’allora Segretario di Stato Cardinale Eugenio Pacelli. Alla funzione religiosa, officiata questa mattina nella Parrocchia di San Bernardo, hanno partecipato i finanzieri in servizio, di ogni ordine e grado, gli appartenenti alle Sezioni ANFI di Arezzo e Montevarchi, nonché familiari e gente comune. Al termine della cerimonia, il Comandante Provinciale, Colonnello Adriano Lovito, ha ringraziato le Autorità intervenute, per l’attestazione di vicinanza al Corpo della Guardia di Finanza.

Redazione
© Riproduzione riservata
23/09/2019 14:45:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Notizie Varie

Problema cinghiali, anche Coldiretti Arezzo a Piazza Montecitorio >>>

Nuovo importante incarico per la presidente della Provincia di Arezzo >>>

Il digipass punto di riferimento per prenotare esami diagnostici e visite mediche >>>

Arezzo, celebrato San Matteo patrono della Guardia di Finanza >>>

Città di Castello in cifre: i dati elaborati dal servizio demografico del Comune >>>

Archivio Storico Diocesano di Sansepolcro, prolungato l'orario di apertura >>>

Per la prima volta due ragazze di Città di Castello finaliste a Miss Italia >>>

Poste Italiane, annullo speciale per l’edizione di settembre della Giostra del Saracino >>>

Lavori sul torrente Dogana in Valdarno, "trasloco" soft per due quintali di pesci >>>

Il sindaco Carizia in visita all'Istituto Prosperius Tiberino >>>