Notizie Locali Politica

Si rafforza ancora il “mix virtuoso” tra pubblico e privato a Montevarchi

L’obiettivo ha riguardato la rotatoria del “Piazzale in memoria dei caduti senza croce”

Print Friendly and PDF

Rotatorie, aiuole, giardini, spazi giochi: continua l’elenco delle aree riqualificate a Montevarchi  con il contributo di imprese private grazie al regolamento comunale sulle sponsorizzazioni che rafforza il “mix virtuoso” tra pubblico e privato nel perseguimento dell’interesse comune e nel conseguimento di un risparmio di spesa corrente.

L’obiettivo messo a segno, stavolta, ha riguardato la rotatoria del “Piazzale in memoria dei caduti senza croce”, nei pressi della Caserma dei Vigili del Fuoco, notevolmente migliorata attraverso gli interventi effettuati da realtà imprenditoriali del territorio: Enotecnica Toscana di Rinaldi Claudio per la fornitura e l’assistenza di Ambrogio, il noto robot tagliaerba di Zucchetti Centro Sistemi, che è già attivo sul prato; Idroservice di Mealli Fabio per un importante intervento di recupero completo dell’impianto idraulico di irrigazione, inutilizzabile e guasto da anni, ma ora completamente funzionante; l’impresa Borri Riccardo per la potatura dei lecci e dei cipressi presenti all’interno della rotatoria; Edil Garden di Polendoni Daniele per il montaggio del cordolo cementizio perimetrale e Abbi Store di Margiacchi Stefano per la fornitura del cordolo stesso.

Un altro lavoro eseguito nel territorio comunale, curato nei minimi dettagli, che ha ricevuto il plauso del Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, da sempre convinta sostenitrice della collaborazione tra pubblico e privato laddove l’interesse prevalente sia sempre il bene comune.

“Ringrazio queste imprese locali che contribuiscono concretamente al recupero e al decoro del nostro tessuto urbano mettendo professionalità e competenze al servizio della città – afferma il Sindaco - Queste aziende rappresentano un fiore all’occhiello del loro settore e oggi si distinguono anche per l’impegno civico reso a tutta la comunità. Mi fa piacere constatare che questi interventi, legittimati anche dal nostro regolamento comunale sulle sponsorizzazioni, stiano aumentando di numero dando anche un forte esempio e uno stimolo per tutti a migliorare il luogo in cui viviamo. E’ il mix vincente tra pubblico e privato che questa Amministrazione comunale ha reso operativo attraverso le imprese che si rendono protagoniste di interventi diretti sempre a vantaggio della collettività.

Ringrazio ancora coloro i quali hanno voluto partecipare attivamente all’abbellimento di una parte significativa della città, considerata un’importante porta di accesso, mettendo un altro tassello nel recupero culturale del decoro urbano che sta coinvolgendo cittadini, ragazzi e imprenditori del territorio, già con risultati incoraggianti”

Redazione
© Riproduzione riservata
10/10/2019 17:44:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

La provincia di Arezzo dice si alla proposta della società I.E.G. per le manifestazioni orafe >>>

La capolista alle regionali in Umbria, Maria Grazia Carbonari, lascia il M5s >>>

Scontro tra i leghisti dell'Altotevere in Regione Umbria >>>

Umbria, Donatella Tesei proclamata ufficialmente presidente >>>

La cittadinanza onoraria di Castel San Niccolò all’Arma dei Carabinieri >>>

Politica di Arezzo in agitazione in vista delle prossime elezioni amministrative >>>

Walter Verini, il mio mandato esaurito con le regionali >>>

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Città di Castello >>>

Marco Vinicio Guasticchi dopo la sconfitta alle regionali umbre passa a Italia Viva >>>

Inaugurati i lavori riqualificazione di Palazzo Bufalini e del Loggiato Gildoni >>>