Notizie Locali Comunicati

Il sindaco Agnelli e l’assessore Lachi in viaggio verso il Texas

Un anno fa la visita del Vice Rettore della Texas A&M University, Micheal Benedik

Print Friendly and PDF

Consolidare i rapporti bilaterali di collaborazione con la Texas A&M University. Il sindaco Mario Agnelli e l’assessore alla cultura Massimiliano Lachi ricambiano la visita di Micheal Benedik, vice rettore della Texas A & M University, avvenuta lo scorso anno e mercoledì 23 ottobre, quindi, voleranno alla volta degli Stati Uniti  per incontrare il vice rettore e i docenti dell’università e parlare del futuro del Santa Chiara Study Centre. Non è la prima volta che degli amministratori castiglionesi volano alla volta del Texas. Il primo in assoluto fu, oltre 30 anni fa, l’allora sindaco Girolamo Presentini ed oggi, a distanza di 3 decenni , appunto, si recheranno in visita al college americano, in un volo privato, il sindaco Agnelli e l’assessore alla Cultura, Lachi. Insieme a loro anche gli amministratori dell’Italart, Sharon Jones e Garnette Gott oltre ad alcuni professori che tengono lezioni a Castiglion Fiorentino. “La Texas A&M ha invitato molti sindaci a visitare il campus proprio per confermare l’amicizia nata e consolidata in tutti questi anni. La visita e` in occasione anche della celebrazione del 30esimo anniversario di attività della Texas A&M a Castiglion Fiorentino” sostiene Garnett Gott.  “Si tratta di un viaggio istituzionale che servirà a rinnovare il legame di amicizia e di collaboraizone tra la Texas A&M University e il Comune. Con questa visita stiamo consolidando tutti i rapporti di gemellaggio che abbiamo in essere per poterli rendere ancor più operativi e trarre da queste relazioni la possibilità di ulteriori sviluppi culturali ed economici che vedano al centro del percorso l’ex convento di via San Giuliano. Ad oggi il college Santa Chiara è chiuso in previsione dei lavori strutturali per l’adeguamento alle norme antisismiche. La volontà di tutti è quella di riaprire la struttura e riportare, così, i giovani studenti americani nel centro storico. La loro presenza ha rappresentato, in questi 30 anni, un grande arricchimento culturale per tutta la cittadina castiglionese. Tutto questo è potuto accadere grazie alla lungimiranza di Paolo Barucchieri, deus ex machina del college americano, e dell’allora amministrazione comunale guidata da Girolamo Presentini. Un plauso anche a chi, Sharon e Garnett, hanno guidato il college in tutti questi anni” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/10/2019 09:28:57


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Giornata nazionale degli alberi: a Città di Castello parte la messa a dimora di 900 piante >>>

Il genio di Pietro da Cortona celebrato in Consiglio regionale >>>

Bagno di Romagna: ordinanza sindacale per la gestione degli animali da compagnia >>>

La Valdichiana senese ha presentato i prodotti di eccellenza all'assemblea nazionale ANCI >>>

I carabinieri di Arezzo celebrano la Virgo Fidelis in Cattedrale >>>

'Due Mari', il Ministro De Micheli presto di nuovo ad Arezzo per l'incontro su E78 >>>

Usl Umbria 1, cordoglio per la morte di Fabrizio Ciappi >>>

Silvia Chiassai Martini ringrazia il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella >>>

Interrogazione e Comunicato su voragine in via Gramsci a Città di Castello >>>

"I lavori fatti hanno salvato la Toscana dall'alluvione" >>>