Notizie Locali Eventi

“Conoscere i disturbi dello spettro autistico, per una cittadinanza consapevole”

Secondo incontro del ciclo “Valtiberina Autism Friendly” a Sansepolcro

Print Friendly and PDF

Sansepolcro, il 18 novembre 2019 ore 21.00 - Enrico Maria Fantaguzzi, fondatore di Link@aut, terrà una formativa di due ore rivolta a tutti i commercianti, ristoratori e professionisti della vallata al fine di far conoscere, sensibilizzare e rendere consapevoli circa i disturbi dello spettro autistico. L’incontro mira a creare una cittadinanza consapevole in modo tale che i nostri esercizi commerciali diventino luogo sicuro ed accogliente per tutte quelle famiglie che convivono quotidianamente con le problematiche legate alle varie patologie dello spettro autistico. Il progetto Link@ut nasce nel 2017 dall’esperienza personale di Enrico Maria Fantaguzzi, padre di Tommaso, un ragazzo con autismo di 23 anni. Enrico comprende presto che uno degli ostacoli più complessi per una famiglia al cui interno è presente un componente che rientra nello spettro della sindrome autistica, è l’impatto con la società. Da qui inizia a progettare una modalità di approccio che possa consentire a chiunque con una breve formazione di saper avvicinare le persone con autismo e le loro famiglie nel modo migliore, chiamata appunto “accoglienza consapevole”. L’incontro vedrà l’intervento anche della Dott.sa Valentina Anemoli, Coordinatrice articolazione territoriale Valtiberina, della Dott.sa Paola Palladino, Logopedista per infanzia e adolescenza del il distretto della Valtiberina e della Dott.sa Monica Roggi, Psichiatra per la salute mentali degli adulti del il distretto della Valtiberina. L’iniziativa nasce dall’ormai consolidata collaborazione tra Associazione Progetto Valtiberina e Valtiberinautismo. Con questo secondo appuntamento di Valtiberina Autism Friendly le due associazioni proseguono nel condividere intenti e progettazioni comuni volte al miglioramento delle condizioni di vita di bambini, ragazzi e famiglie coinvolti nella spesso difficile convivenza con queste patologie. Considerato il grande coinvolgimento riscontrato durante la prima formativa tenutasi a gennaio 2019, è parsa subito evidente la necessità di continuare a creare consapevolezza nella cittadinanza, andando ad informare commercianti e ristoratori della vallata che tanto fanno parte della vita quotidiana di qualsiasi famiglia. Seppur destinato prevalentemente a commercianti ed esercenti l’incontro è aperto a tutti quei cittadini che desiderano acquisire competenza in materia di accoglienza, contatto ed empatia con persone con autismo e le loro famiglie.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/11/2019 16:39:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Città di Castello: Ferrari in vetrina sul giardino di Raffaello >>>

Un weekend col botto al Museo Civico di Sansepolcro per la mostra dedicata a Banksy >>>

San Giustino, lunedì, martedì e mercoledì piazza del Municipio tornerà isola pedonale >>>

Città di Castello: l'omaggio dell'amministrazione alla Tela Umbra >>>

Città di Castello, inaugurato il nuovo campo da Padel realizzato da Sogepu >>>

Birra dell’Eremo nella Guida alle Birre d'Italia 2021 targata Slow Food >>>

Bagno di Romagna, torna la Fiera del Martedì >>>

Anghiari, 29 giugno 2020: sarebbe stato il giorno del Palio della Vittoria >>>

Palio della Balestra a Gubbio il 14 agosto nel pomeriggio >>>

Ecco "Apecchiese Tranquilla", il sindaco: "Un bel segnale di ripartenza" >>>