Sport Locale Pallavolo (Locale)

Serie B1/f: a Città di Castello arriva il Castelbellino della ex Giordano

Le marchigiane puntano al salto di categoria

Print Friendly and PDF

A distanza di quasi un mese dall’esordio ufficiale, il Volley Città di Castello torna a giocare al Pala Andrea Ioan, dove finora ha ottenuto l’unica vittoria di campionato. Le trasferte di Perugia e di Empoli hanno portato in casa biancorossa un solo punto e quindi logica suggerisce di approfittare del turno casalingo (corrispondente alla quinta giornata del campionato di Serie B1 femminile, girone C) per riprendere la giusta marcia, ma ogni considerazione deve poi fare i conti con l’avversaria che si ha davanti. Con inizio alle 21 di sabato 16 novembre, le biancorosse se la vedranno contro la Termoforgia Castelbellino della ex Benedetta Giordano, ma anche di tante altre giocatrici di indubbia caratura. La formazione marchigiana, che la scorsa stagione ha stravinto il campionato di B2, vuole ora provarci anche nella categoria superiore (al momento, fa parte del gruppo delle dirette inseguitrici della capolista Empoli) e ha affidato la panchina a Matteo Solforati, reduce dalla positiva esperienza in A2 con la Zambelli Orvieto, dalla quale è arrivata anche la forte centrale Mila Montani. E poi, a parte la confermata schiacciatrice Chiara Verdacchi, organico rinnovato con Sofia Moretto opposto, Giulia Cardoni al centro, Cristina Coppi a lato, la già ricordata Giordano in regia e, nel ruolo di libero, una Sara Zannini abituata a vincere i campionati di B1. C’è dunque consistenza ed esperienza nel roster del Castelbellino, che certamente non costituisce l’avversaria ideale per rialzare la testa. Dal Città di Castello, si attende ora una prestazione di gran carattere, che cancelli se non altro i dubbi di domenica scorsa, per quanto l’Empoli abbia dimostrato di essere tecnicamente superiore. Le condizioni fisiche delle singole hanno evidenziato un ulteriore miglioramento e ciò significa che… “Sarà difficile, ma sono fiducioso”, ha detto il tecnico Francesco Brighigna alla vigilia del match. Fattore campo, sostegno del pubblico, cuore e orgoglio: tutte componenti sulle quali occorre far leva per venire a capo della corazzata marchigiana, già conosciuta sul campo il mese scorso in occasione dell’amichevole disputata a Selci Lama. Le varie Errichiello, Borelli e Tosti, che erano alle prese con fastidi di natura fisica, si sono mosse in settimana con una maggiore disinvoltura e questo è senza dubbio un punto di partenza importante, poi sarà il tecnico a prendere le decisioni, con il ballottaggio ancora in atto fra Margherita Lachi e Francesca Mancini in posto 4 assieme a Silvia Tosti; per il resto, diagonale composta da Giorgia Vingaretti e Caterina Errichiello, coppia centrale con Francesca Borelli e Camilla Sergiampietri e libero Giada Cesari. Una coppia laziale alla direzione del match: primo arbitro è Paolo Benigni di Roma, secondo arbitro Simone Chirieletti di Cerveteri.

Redazione
© Riproduzione riservata
16/11/2019 06:57:44


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Serie C/f: Città di Castello sconfitta nettamente dalla Trevi Volley >>>

Bartoccini Fortinfissi lotta ma Scandicci ha la meglio >>>

Serie B1/f: pericoloso ko del Città di Castello (0-3) a Capannori >>>

Ermgroup San Giustino vince al tie break Vs Arno Volley 1967 >>>

Un'incerotatta Job Italia è battuta al quinto set da San Marino >>>

Serie B1/f: Città di Castello in casa dell'ostico Capannori >>>

La Job Italia cerca punti Contro San Marino >>>

Domenica al PalaBarton arriva Scandicci >>>

Ermgroup San Giustino vs Arno Volley 1967: conto alla rovescia >>>

Serie B1/f: Silvia Tosti e Cristina Cruciani lasciano il Città di Castello >>>