Notizie Locali Notizie Varie

Il comandante della Guardia svizzera pontificia in visita a Montecorona

Il colonnello Christoph Graf è stato accolto dal saluto dell'amministrazione comunale di Umbertide

Print Friendly and PDF

Il comandante della Guardia svizzera pontificia, colonnello Christoph Graf, domenica 24 novembre ha effettuato una visita presso l'Abbazia di San Salvatore e l'Eremo di Montecorona. Il comandante Graf, accompagnato dal cappellano del Corpo, don Thomas Widmer e da una delegazione delle truppe che dal 1506 sono poste a protezione del Papa, è stato accolto dall'assessore Sara Pierucci che ha portato ai presenti il saluto dell'amministrazione comunale.

Il colonnello Graf è entrato nella Guardia svizzera pontificia nel 1987. Dall’ottobre del 2010 ha assunto il ruolo di sostituto del comandante e come tale suo consigliere personale. E' stato responsabile del controlling e ha ricoperto la funzione di capo dello stato maggiore. Nel corso della sua carriera, il colonnello Graf ha inoltre ricoperto l’incarico di istruttore delle reclute e la funzione di sergente maggiore.

Il 7 febbraio 2015 è stato nominato da Papa Francesco 35° comandante della Guardia svizzera pontificia. In qualità di comandante della Guardia svizzera pontificia, il colonnello Graf detiene il comando generale della Guardia. È soprattutto responsabile del reclutamento delle nuove guardie, dell’osservanza dei regolamenti del Corpo e dell’esecuzione delle disposizioni dei superiori. Inoltre, garantisce il corretto funzionamento della Guardia e il mantenimento della disciplina. La Guardia svizzera pontificia, formata da 135 elementi, ha l'incarico di proteggere il Papa, ha diversi compiti di vigilanza del Pontefice e della sua residenza.

“Abbiamo deciso di visitare questi luoghi per scoprire la storia della Chiesa Cattolica e per vedere da vicino la vita delle comunità religiose – ha detto il comandante Graf – E' anche un modo per uscire da Roma e per far scoprire l'Italia agli appartenenti al Corpo”.

“E' stato un onore per Umbertide ricevere la visita del comandante Graf e del cappellano don Widmer – ha affermato l'assessore Pierucci – L'auspicio è che possano essere presto nuovamente ospiti della nostra città”.

Al termine dell'incontro ha avuto luogo uno scambio di doni tra l'assessore Pierucci e il comandante Graf.


 

Redazione
© Riproduzione riservata
25/11/2019 11:38:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Notizie Varie

Due istituti di Sansepolcro protagonisti al Simposio sino-italiano in Cina >>>

La Croce Rossa Italiana di Sansepolcro ha formato venti nuovi Volontari >>>

Arezzo, è realtà la nuova pista ciclabile in via Alfieri >>>

Il comandante della Guardia svizzera pontificia in visita a Montecorona >>>

Silvia Chiassai, nominata Vice Presidente dell’Unione Nazionale Province d’Italia >>>

Problema cinghiali, anche Coldiretti Arezzo a Piazza Montecitorio >>>

Nuovo importante incarico per la presidente della Provincia di Arezzo >>>

Il digipass punto di riferimento per prenotare esami diagnostici e visite mediche >>>

Arezzo, celebrato San Matteo patrono della Guardia di Finanza >>>

Città di Castello in cifre: i dati elaborati dal servizio demografico del Comune >>>