Notizie Locali Cronaca

Arrestato spacciatore di origine tunisina, dovrà scontare due anni di carcere

Operazione portata a termine dai carabinieri della Stazione di Arezzo

Print Friendly and PDF

Nella giornata di ieri i carabinieri della Stazione di Arezzo hanno arrestato un uomo di origini tunisine, classe 1977, pluripregiudicato per spaccio di sostanze stupefacenti nella città di Arezzo. Nel corso di uno specifico servizio finalizzato al controllo del territorio nel centro cittadino per la prevenzione e la repressione delle attività delittuose, i militari hanno rintracciato e fermato l’uomo, riconosciuto dagli stessi come noto spacciatore di droghe pesanti, e gli hanno notificato un ordine di carcerazione del Tribunale di Arezzo. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Arezzo, dove dovrà scontare la pena di due anni di reclusione per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Redazione
© Riproduzione riservata
12/02/2020 14:45:39


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Droga in Altotevere, una denuncia e una segnalazione >>>

Maxi controllo da parte dei carabinieri di Arezzo nel weekend per droga e alcol >>>

Sansepolcro, web illecito: nei guai coniugi campani per il reato di truffa aggravata >>>

Scontro nella notte in A1 fra autotreni in Valdarno: un ferito >>>

Incidente stradale nella superstrada E45 >>>

Tragedia in Val Gardena: imprenditore aretino perde la vita sulle piste da sci >>>

Cade all’interno del Bike Park di Gubbio: intervento del soccorso alpino dell’Umbria >>>

E45 senza barriere, scatta la petizione: c'è pure Federconsumatori con gli utenti >>>

Incidente stradale ad Arezzo: feriti due giovani in moto >>>

Per evitare di investire un cane finisce con il suo articolato fuori strada a San Giustino >>>