Notizie Nazionali Politica

Boccia: “Il passaporto sanitario è contro la Costituzione”

Il ministro per gli Affari regionali in audizione: "Non ci sarà. Lo dicono gli scienziati"

Print Friendly and PDF

«La Cassa integrazione (Cig) ordinaria è stata tutta pagata, i ritardi alla Cig in deroga sono abituali nel nostro Paese, dai 3 ai 5 mesi». Il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia (nella foto) in audizione alla Commissione federalismo snocciola un po’ di dati e annuncia però che  da giugno «per le richieste partirà un nuovo meccanismo: il lavoratore andrà sul sito, metterà l'Iban e - con il codice del datore di lavoro - l'Inps erogherà il 43 per cento» della Cassa in deroga». Poi aggiunge che le «Regioni hanno bisogno di maggiore autonomia», ma «non ci sarà nessun passaporto sanitario, perché le Regioni non possono limitare la libertà di circolazione delle persone. E’ contro la Costituzione». E conclude: «Eppoi gli scienziati dicono che non c’è passaporto sanitario». 

La reazione del governatore della Sardegna
Il governatore della Sardegna, Christian Solinas, replica al ministro: «Da Boccia non ci saremmo aspettati l'inutile litania neocentralista che vuole riaffermare una supremazia prepotente dello Stato rispetto alle Regioni nell'architettura della Repubblica come definita da novellato titolo V». Sul tema del passaporto sanitario, Solinas aggiunge: «Ci saremmo invece aspettati, a pochi giorni dal 3 giugno, una proposta di soluzione chiara sulle riaperture tra Regioni». 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
28/05/2020 14:19:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

I 95 anni dell’ex presidente Napolitano: “Mi sento infragilito” >>>

Di Maio, con il taglio del cuneo più soldi in busta paga >>>

Giorni di fuoco (e passione) per Maria Elena Boschi >>>

Annullata in Senato la delibera sul taglio dei vitalizi agli ex parlamentari >>>

“Sull’Iva non cedo, tagliamola per i consumi” >>>

Conte "Stiamo valutando la riduzione dell'Iva" >>>

Bonus vacanze e partite Iva al via, ma è ancora attesa per biciclette e superbonus >>>

Rai, ultime nomine contestate. Contrari Borioni e Laganà >>>

Mattarella al Csm: “Gravi distorsioni nelle nomine fatte” >>>

Conte: "Stiamo lavorando alla modifica dei decreti sicurezza di Salvini" >>>