Notizie Locali Cronaca

La vicecomandante della polizia provinciale di Perugia denuncia il suo superiore

Il presidente della provincia Bacchetta nomina capo della provinciale il tifernate Joselito Orlando

Print Friendly and PDF

Aria pesante alla provincia di Perugia dove la vicecomandante della polizia provinciale di Perugia, Rosita Ciuffoli  ha denunciato il suo comandante Bruno Palazzetti: “Ho presentato denuncia in procura a Perugia nei confronti del mio ex capo, Bruno Palazzetti. E’ successo due settimane fa. Poi ho avvisato l’amministrazione”. La Ciuffoli parla di “atteggiamenti pesanti” nei suoi confronti sul posto di lavoro. Palazzetti, a cui scadeva l’incarico (ad interim) il 31 maggio ed è stato sostituito da Danilo Montagano (ma solo per dieci giorni), risponde così: “Non ne ho notizia diretta. Ho anche fatto richiesta di atti in procura. La Ciuffoli l’ho promossa io vicecomandante col grado di maggiore, 25 giorni fa. Sono esterrefatto. Non ho mai fatto minacce, aggressioni o mobbing a nessuno”. Il presidente della Provincia e sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, ha deciso di nominare capo della provinciale l’attuale comandante della polizia locale tifernate, Joselito Orlando. Con contratto part time: farà tre giorni a Castello e tre giorni nel palazzo di Piazza Italia. Accuse a Palazzetti arrivano anche dal presidente della commissione controllo della Provincia, Marcello Rigucci. In una riunione del 26 maggio alla presenza dei dirigenti Mazzoni e Grilli sono state messe in fila alla voce “contestazioni”, la denuncia penale (qui definita “presunta”) nei confronti del dirigente della provinciale “dello stato di mancata serenità, tranquillità, lesivi nei confronti dei lavoratori”, è scritto nel documento, “minacce verbali scandite nei corridoi rivolte a non si sa chi , uso improprio dei mezzi targati polizia locale, servizio non autorizzato del festivo, mancata visione delle disposizioni di prefettura e questura”. Tra le accuse c’è anche “ la consegna di mascherine non idonee e il porto abusivo di armi nel luogo di lavoro”, scrive ancora il presidente della commissione controllo. Palazzetti, dalla sua, minaccia denuncia. 

Notizia tratta dal Corriere dell'Umbria
© Riproduzione riservata
06/06/2020 06:32:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Controlli rafforzati da parte dei carabinieri di Arezzo >>>

Arezzo: aggredita e ferita nella notte una 22enne all'uscita dal turno di lavoro >>>

Covid-19: sono 124 i nuovi casi nell'Aretino, con 177 guarigioni >>>

Morte del tifernate Marco Brunelli: si indaga per omicidio >>>

Truffe e furti, i carabinieri di Arezzo incontrano le fasce più deboli >>>

Bambino di 10 anni investito sulle strisce pedonali >>>

Città di Castello: mistero e riserbo, per ora, sul 41enne trovato morto in casa >>>

Covid-19: sono 150 i nuovi casi nell'Aretino, con 199 guarigioni >>>

Disoccupati, ma con la professione di spacciatori: arrestati madre e figlio >>>

Arezzo, fermato in A1 con oltre due etti di cocaina: due arresti >>>