Notizie Locali Comunicati

Un altro indagato nelle partecipate Aretine: Massimiliano Dindalini (Pd), presidente di Tiemme

"Non si sceglie nei palazzi di potere. Si sceglie per merito e per competenza"

Print Friendly and PDF

Nuovamente indagato un altro politico aretino, presidente tanto per cambiare di una partecipata. Massimiliano Dindalini, esponente questa volta del Pd aretino, è indagato per interruzione di pubblico servizio. In poche parole, secondo l'accusa, sembra che Dindalini, presidente di Tiemme trasporti, abbia ostacolato il passaggio del parco mezzi e del personale ai vincitori della precedente gara di appalto.

Cos’altro deve accadere per capire che le partecipate non possono essere gestite in questo modo?

Meritocrazia, trasparenza e cambiamento, devono essere le tre parole chiave.

Non si sceglie nei palazzi di potere. Si sceglie per merito e per competenza.

Noi del Movimento 5 Stelle siamo pronti a firmare un atto con tutte le forze politiche prima delle elezioni comunali in cui si rinuncia a cariche nelle partecipate, ma si sceglie solo per competenza.

Gruppo M5S Arezzo

Redazione
© Riproduzione riservata
07/08/2020 22:55:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Cambia la geografia del consiglio comunale di Città di Castello >>>

"Quando la verità fa male" >>>

Il comune sostenga le associazioni e le società sportive: con i fatti, non con le chiacchere >>>

“Strumentalizzazioni su scuola e sanità, e silenzio su immigrazione" >>>

Città di Castello: interpellanza di Castello Cambia sulla chiusura della rsa dell'ospedale >>>

Casucci: "La Regione dedichi la massima attenzione all'ospedale di Cortona" >>>

Sanità in Valdichiana, il sindaco di Cortona Meoni sollecita la Regione Toscana >>>

Una valle di tesori, finanziato il bando per lo sviluppo turistico di Città di Castello >>>

Concorsi pubblici in Comune a Sansepolcro: dove sono finite trasparenza e pari opportunità? >>>

Ralli: “gli ingranaggi della macchina comunale saranno potenziati per i cittadini” >>>