Sport Locale Automobilismo (Locale)

Tre piloti della Speed Motor alla 46esima Alpe del Nevegal

Sono Farris sulla nuova Lola, Bertò con la Formula Abarth e Marino con la Mini

Print Friendly and PDF

Un’altra fetta di normalità per l’automobilismo nazionale. Dopo le gare su circuito, tornano anche quelle in salita e a riaprire la serie è la 46esima edizione della cronoscalata Alpe del Nevegal, prova del campionato italiano di velocità in montagna che si disputerà nel fine settimana sui 5500 metri del tracciato bellunese, da coprire due volte. La scuderia Speed Motor ricomincia da… tre, tanti sono infatti i suoi portacolori saliti fino al nord del Veneto: Sergio Farris, vincitore nel 2019 del Tivm zona nord nel gruppo E2-SC; il veronese Franco Bertò e il campano Angelo Marino, che sempre lo scorso anno con la Lola B99/50 si è aggiudicato l’assoluto nel Tivm zona sud. La prima novità riguarda Sergio Farris, che passa dalla E2-SC alla E2-SS e dall’Osella alla Lola: “Abbiamo modificato la vettura del Team Dalmazia in Fa 30 – ha spiegato Farris - per cui ci troviamo di fronte a una vettura completamente nuova. Resta quindi da vedere se le prestazioni saranno all’altezza della situazione: è in fondo il primo esperimento e quindi c’è anche molta curiosità nel vedere quali saranno le risposte della Lola”. Christian Merli, Francesco Conticelli, Diego Degasperi, Fausto Bormolini e Renzo Napione i diretti avversari di Farris nella classe 3000 delle monoposto formula. Nell’altrettanto nutrita classe 2000, invece, ritroviamo Franco Bertò con la sua Tatuus Formula Abarth 010, che ha già condotto quest’anno a un ottavo e un nono posto assoluto nelle due crono disputate in Croazia. “Abbiamo apportato migliorie alla meccanica e a gomme, cerchioni e sospensioni – ha detto Bertò – con il risultato di avere maggiore trazione e anche più tenuta di strada. Sarà una bella battaglia anche nella nostra classe, dove ci sono Nalon, Nivola e Mezzacasa”. L’altra novità è relativa ad Angelo Marino, che si presenta al via con la Mini Cooper S nella classe 1.6 della Racing Start turbo in una sorta di sfida serrata con le Peugeot 308 Gti, una delle quali guidata da Angelo Loconte. “Sarà una totale scoperta per me – ha sottolineato Marino – per cui affronto questa avventura per cercare soprattutto di capire la macchina, anche se posso contare sulla A.C. Racing, team che conosco bene e che mi dà le necessarie garanzie”. Prove ufficiali sabato 8 agosto in due sessioni, con inizio alle 9.30 e partenza di gara 1 alle 9 di domenica 9, con gara 2 a seguire.    

Nella foto: Sergio Farris 

Redazione
© Riproduzione riservata
08/08/2020 06:24:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Mini Challenge 2020: Alessio Alcidi cerca conferme a Vallelunga >>>

La Pro Spino Team ricorda il pilota e socio onorario Uberto Bonucci >>>

Velocità in montagna: la Speed Motor protagonista anche a Popoli >>>

Tre piloti della Speed Motor alla 58esima cronoscalata "Svolte di Popoli" >>>

Trofeo "Luigi Fagioli": la Speed Motor domina la Racing Start con l'assoluto di Angelo Marino >>>

Guerrini-Olivoni terzi in Islanda >>>

Speed Motor al trofeo Fagioli: Farris settimo assoluto, Alcidi miglior umbro >>>

Christian Merli su Osella trionfa al fotofinish al 55° Trofeo Luigi Fagioli >>>

Trofeo "Luigi Fagioli": Lorenzo Mercati ancora secondo assoluto in gruppo N >>>

Sfide roventi al 55° Trofeo Luigi Fagioli, Merli svetta in prova >>>