Notizie Locali Cronaca

Sequestrati 900 kg di pesce senza etichetta destinato ai ristoranti della provincia di Perugia

Importante operazione della Guardia di Finanza di Chioggia

Print Friendly and PDF

Dal Veneto direttamente in Umbria. Importante operazione della Guardia di Finanza di Chioggia che hanno sequestrato circa 900 chilogrammi di pesce senza etichettatura di tracciabilità. Controlli che sono incrementati notevolmente in tutta Italia in questi giorni a ridosso del Ferragosto. L’uomo alla guida del furgone è stato sanzionato dal personale delle fiamme gialle. In base alla documentazione rinvenuta durante il controllo e dalle dichiarazioni rese dal trasgressore, è stato appurato che la partita sequestrata proveniva dalla zona del Garda ed era diretta a ristoratori delle province di Viterbo e Perugia.

Redazione
© Riproduzione riservata
12/08/2020 09:35:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: nell'Aretino 8 nuovi casi e anche un decesso >>>

Tamponamento a catena sulla regionale 71: quattro feriti >>>

Ospedale di Perugia: tre infermieri e 2 pazienti positivi al Covid >>>

Covid-19: un nuovo caso a Bagno di Romagna >>>

Covid-19; in Umbria 21 nuovi positivi al Covid e 20 guariti >>>

Movida nel centro storico di Arezzo: controlli a tappeto da parte dei carabinieri >>>

Denunciato un 33enne in Casentino per aver tentato di truffare un'assicurazione >>>

Covid-19, in Umbria 35 nuovi casi >>>

Bambina 12enne investita a Rassina: traumi e frattura dell'omero >>>

Covid-19, altri 9 casi in provincia di Arezzo >>>