Notizie Locali Politica

Arezzo Italia Viva al ballottaggio appoggia il candidato Luciano Ralli

Sono cinque i punti condivisi tra le parti

Print Friendly and PDF

Il coordinamento provinciale di Arezzo Italia Viva in occasione del ballottaggio per l’elezione del Sindaco di Arezzo, esprime il suo convinto appoggio alla candidatura di Luciano Ralli e invita tutti i cittadini a sostenerlo con la preferenza sulla scheda elettorale.

Luciano Ralli è persona particolarmente disponibile aperta e corretta all’ ascolto e al confronto con tutti i cittadini e questo garantisce che non sarà un sindaco chiuso nelle stanze del potere.

Per quanto riguarda il suo programma di governo condiviso con la coalizione di centro sinistra che lo sostiene vogliamo sottolineare cinque punti :

1)               Nessuno deve essere dimenticato o abbandonato,e occorre lavorare per il superamento delle disuguaglianze spesso profonde della società aretina.

2)               Identità dei quartieri e delle frazioni,(no al punto della polizia municipale in piazza Guido Monaco) no allo spostamento della sede nell’area del ex distributore in campo di Marte. Occorre perciò elaborare progetti specifici (ad esempio per la zona di Saione) finanziati da fondi europei ed  altri canali prendendo atto da quanto già fatto dal comune di Prato.

3)               In materia di sicurezza delle città occorre l’utilizzo della recente legge regionale che fra l’altro prevede un ruolo di coordinamento dei sindaci circa l’impiego della polizia municipale con le forze dell’ ordine (fatti salvi i rispettivi compiti istituzionali) con le associazioni d’arma e comitati di cittadini per promuovere l’attenzione e l’impegno sociale più ampio alle condizioni di sicurezza e di degrado delle città.

4)       Sanità, puntare a fare di Arezzo un centro di eccellenza del settore  avvalendosi delle risorse del MES ed anche di una fattiva integrazione fra sanità pubblica e privata.

5)       In materia di economia e di lavoro, mantenere sviluppare le caratteristiche manifatturiere della città e della provincia (fra le prime in Italia) i particolare moda e oro e promuovere un turismo di qualità. Integrata con l’utilizzo delle nuove tecnologie stabilendo rapporti di collaborazione con Università e aziende qualificate italiane ed estere del settore.

                      Gianni Ulivelli e Bianca Leda Patrussi coordinatori di Arezzo Italia Viva

Redazione
© Riproduzione riservata
30/09/2020 14:10:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Città di Castello: 7 nuovi positivi e un guarito, il totale è di 72 casi >>>

Il Comune di Pietralunga esonera dal pagamento della tassa dei rifiuti le attività commerciali >>>

Politica confusionaria a Sansepolcro: splendono solamente i "ragazzi" di Fratelli d'Italia >>>

Lavori in corso della Provincia di Perugia sulla Sp 201 di Montone >>>

Una lapide a memoria delle 18 persone morte durante il lockdown dei mesi di marzo e aprile >>>

Politiche di coesione sociale, scuola e sanità: mai perdere il contatto con le persone >>>

Covid: 13 nuovi positivi e due guariti a Città di Castello >>>

L’ampliamento della discarica di Podere Rota conferma il fallimento del Pd aretino >>>

Raccolta differenziata nel Comune di Arezzo: bilancio di fine e inizio mandato >>>

Hotel e ostelli per stranieri positivi in Toscana: nuovo step dell'accoglienza >>>