Notizie Locali Comunicati

Sansepolcro, bocciata dal consiglio comunale la mozione sulla Casa della Salute

Era stata presentata dal Movimento 5 Stelle

Print Friendly and PDF

Il Consiglio comunale di mercoledì 30 settembre si è aperto con un dato politico molto importante, ovvero le dimissioni del vice sindaco e assessore all’Urbanistica Luca Galli. Dimissioni presentate per motivi prettamente personali e lavorativi, ed infatti il nostro gruppo non ha esitato a fare i migliori auguri a Galli. Aspettiamo ora di sapere chi prenderà il suo posto, visto che i ruoli lasciati scoperti sono indubbiamente di primo piano. E, aggiungiamo, visto che per la maggioranza queste dimissioni non sono state una novità, sarebbe stato opportuno avere avuto questa informazione da subito. Ma, come abbiamo sempre detto, la maggioranza Cornioli non brilla certo per capacità organizzative e lungimiranza.

È stata poi discussa e messa in votazione la nostra mozione, con la quale abbiamo sottolineato tutte le criticità presenti nella Casa della Salute di Sansepolcro, che si sono rivelate in maniera ancora più forte durante il periodo dell’emergenza sanitaria. Spazi inadeguati, mancati servizi….l’ubicazione al Centro Commerciale, che ricordiamo secondo la Direzione generale della ASL doveva essere solo provvisoria, si sta rivelando sempre più inopportuna, dando forza a quanto chiediamo ormai da due anni: ovvero di prendere in considerazione e adoperarsi per rendere possibile lo spostamento della casa della Salute nei locali di proprietà dell’Azienda sanitaria, ovvero Ospedale e Distretto Sanitario. Cosa che porterebbe anche a una riqualificazione e valorizzazione degli stessi: e pensiamo che non ci sia bisogno sottolineare quanto, soprattutto adesso, sia importante puntare al massimo sulla sanità pubblica.

La nostra mozione è stata bocciata dalla maggioranza, votata a favore dal PD, mentre si sono astenuti Lega e Forza Italia (anche a ragione, visto che in questi anni non hanno mai aperto bocca sull’argomento). Le motivazioni per la bocciatura enunciate dal sindaco Cornioli? Le solite che sentiamo ripetere ormai da anni: all’Ospedale e al Distretto sanitario non ci sarebbe spazio, e l’Amministrazione comunale non ha voce in capitolo su questo. Ovviamente, nessuno della maggioranza ha negato che la Casa della salute attuale presenti delle criticità: ma insomma, a detta del Cornioli, nessuno può farci niente, se non stare a guardare cosa accade con rassegnazione.

E chiediamo noi: è questa la risposta da dare ai tanti cittadini, che si lamentano per i mancati servizi? Il Sindaco non è forse anche il primo responsabile della salute dei cittadini della sua comunità? Possibile che una maggioranza non si senta in dovere di dare un indirizzo politico a questioni di primaria importanza come questa, e preferisca rimanere da una parte e subire passivamente le scelte di altri soggetti?

Ovviamente, da parte nostra, continueremo a seguire la vicenda e a fare tutto quello che possiamo nell’ottica che i nostri concittadini possano contare su una Casa della salute degna di questo nome.  

 

Movimento 5 Stelle Sansepolcro

Redazione
© Riproduzione riservata
01/10/2020 14:16:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Città di Castello: dal Covid-19 al lascito Mariani: le comunicazioni in consiglio comunale >>>

Città di Castello: ordine del giorno sulle barriere architettoniche al cimitero >>>

Movimento 5 Stelle: Arezzo Casa, crolla tutto >>>

Sospesa l'edizione di novembre della Fiera Antiquaria >>>

L'Altotevere dimenticato dal trasporto pubblico >>>

Confesercenti Arezzo a Firenze per la protesta in programma alle 18 >>>

Urgente una ricognizione per monitorare le condizioni dell’edilizia popolare nel Comune di Arezzo >>>

Chiusure anticipate, i locali pubblici di Sansepolcro saranno alla manifestazione di Firenze >>>

“Un duro colpo la ‘chiusura’ alle 18, ma scongiurato l’incubo della serrata nei festivi >>>

Città di Castello, sono 15 i nuovi positivi: tutti in isolamento domiciliare >>>