Sport Locale Atletica (Locale)

Giro dell’Umbria: Loytianang e Enriquez fanno tris

Si prospetta un finale al cardiopalma nella prova maschile

Print Friendly and PDF

Terza e penultima tappa del Giro Podistico dell’Umbria, ospitata presso gli impianti sportivi Ventinella di Soccorso a Magione (PG). Si prospetta un finale al cardiopalma nella prova maschile, se non per la vittoria finale che sembra ormai assicurata al kenyano di stanza a Perugia Simon Kibet Loitanyang, per le altre posizioni sul podio, in quanto i distacchi sono minimi e potranno essere rivoluzionati nell’ultima tappa, di 11,4 km in programma nella mattinata di domenica a Tuoro sul Trasimeno, con lo start alle ore 10:00.

Il corridore africano tesserato per la FX Fitness ha dominato anche la terza tappa, di 10,1 km, chiudendo in 33’45” con un distacco enorme, ben 3’04” sul secondo, Emanuele Rondoni (Pietralunga Runners), mentre terzo ha chiuso Riccardo Montresor (Fondazione Bentegodi) a 3’12”. In classifica generale Loitanyang ha quindi un vantaggio su Montresor di 8’43” mentre terzo è Fabio Ansano (Maratona del Mugello) a 10’14” ma con appena 30” su Rondoni, in chiara rimonta nelle ultime due frazioni. A meno di 2 minuti dal terzo sono anche Andrea Lucchetti (Athlon Bastia) a 10’57”, Federico Furiani (Atl.Il Colle) a 11’07” e Andrea Biagini (Atl.Avis Magione) a 12’03”

Molto più chiara la situazione fra le donne dove Irene Enriquez (Atl.Avis Perugia, tempo finale 45’56”), com’era avvenuto nelle prime due frazioni, ha preceduto Emanuela Varasano della società organizzatrice Atl.Capanne e Lorena Piastra, compagna di colori di Loitanyang, rispettivamente di 39” e 1’58”. La classifica generale rispecchia quindi fedelmente quella di tappa, con la perugina Enriquez con 1’03” sulla Varasano e 6’36” sulla Piastra, chiata a difendere 1’56” nell’ultima tappa dall’assalto di Sonia Mariotti (Atl.Avis Magione).

In gara a Magione si sono presentati, oltre ai 130 concorrenti in corsa per il Giro, anche una cinquantina di corridori giornalieri (i migliori sono stati Luca Giuliani dell’Olympic Runners Lama in 37’36” e Alena Canuto dell’Atl.Castello in 45’15”, meglio quindi della Enriquez), un gruppo molto folto ma ben gestito dall’organizzazione coadiuvata dall’Atl.Avis Magione e dall’Associazione Vivi il Paese, facendo rispettare tutte le ordinanze previste dai protocolli Fidal. Le premiazioni sono state effettuate da Francesca la Rocca presidente della Pro-loco e dal Presidente del Ventinella calcio e dell'Atl.Avis Magione Michele Fumanti.

Redazione
© Riproduzione riservata
04/10/2020 08:42:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Atletica (Locale)

Il Covid-19 ha fatto saltare la Corri per Norcia, grande adesione per l’edizione virtuale >>>

Dai Cadetti ai Senior, l’Alga Atletica Arezzo resta in pista in sicurezza >>>

Due fratelli di Foiano della Chiana si fanno onore alla maratona "virtuale" di New York >>>

L’Alga Atletica Arezzo traccia un positivo bilancio della stagione >>>

Quinto posto per Joshua Vagheggi ai Campionati Italiani Cadetti di atletica >>>

Fine settimana di soddisfazioni per l’Atletica Libertas Città di Castello >>>

Campionati Italiani Individuali su pista per le Rappresentative Regionali >>>

Giro dell’Umbria: Loytianang e Enriquez fanno tris >>>

Giro dell’Umbria, lotta aperta per il podio >>>

Giro dell’Umbria, la prima a Loitanyang e la Enriquez >>>