Sport Locale Pallavolo (Locale)

Perugia lotta ma Busto si dimostra più in gamba al quinto set

Le “magliette nere” si arrendono soltanto al tie break, al termine di un match equilibrato

Print Friendly and PDF

La Bartoccini Fortinfissi Perugia conquista un punto contro la Unet E-work Busto Arsizio. Le “magliette nere” si arrendono soltanto al tie break, al termine di un match equilibrato che ha visto le ragazze umbre tornare in partita dopo aver perso i primi due set. 

L'avvio di primo set è per la Bartoccini Fortinfissi che si porta sul 5-2 con Aelbrecht, Busto Arsizio raggiunge la parità con Gennari. La partita scivola via punto a punto e l'errore di Havelkova dà il 12-12 alle lombarde. Le due squadre continuano a sbagliare qualcosa di troppo e Perugia approfitta dell'attacco lungo di Mingardi: 16-14. Le padrone di casa mantengono due lunghezze di vantaggio e sul 19-17 coach Fenoglio è costretto a fermare il gioco. Havelokva è ispirata e si materializza il 21-19, poi Mingardi con due punti consecutivi sigla il 21-21 e la panchina di Perugia si rifugia nel time out. Mazzanti cambia in cabina di regia con Agrifoglio al posto di Di Iulio e alla ripresa del gioco Ortolani realizza il 22-21. Gennari trova il mani e out per il 22 pari, ancora Ortolani rompe l'equilibrio e Mingardi lo ristabilisce a quota 23. Il muro di Gennari ferma Ortolani per il 23-24 e il coach di Perugia interrompe la partita. La ricezione della Bartoccini Fortinfissi non è perfetta e Gennari può chiudere 23-25.

Nel secondo set ancora grande equilibrio in avvio, Angeloni regala il 4-2 alle “magliette nere” e il muro di Busto Arsizio confeziona due punti consecutivi per il 4-5. Le imprecisioni continuano a farla da padrone e dopo l'attacco fuori di Koolhaas, Mazzanti chiama il time out sul 10-12. Al rientro in campo Angeloni accorcia, ma il muro di Stevanovic ristabilisce le distanze: 11-14. Busto resta davanti e nella Bartoccini Fortinfissi Di Iulio rileva Agrifoglio. Perugia risale sul 16-17 con il muro di Koolhaas su Gray e pareggia a quota 19 con due azioni vincenti di fila di Ortolani. La Unet E-Work scatta sul 19-21 grazie al pallonetto di Mingardi e l'errore di Ortolani; Mazzanti non ci sta e ferma il gioco. Alla ripresa del gioco Stevanovic mura l'opposto di Perugia, Mingardi trova l'ace e Havelkova sbaglia per il 19-24. Il primo set point sfuma con un servizio sbagliato e coach Fenoglio chiama minuto per parlare con le proprie ragazze. Angeloni trova due punti in fila e la panchina lombarda ferma ancora la partita sul 22-24. Poulter chiude 23-25.

L'equilibrio con cui inizia la terza frazione viene interrotto dagli attacchi fuori misura di Aelbrecht e Angeloni che permettono alle ospiti di portarsi sul 2-4. La ricezione di Perugia è in difficoltà e Stevanovic non ha problemi a piazzare l'ace per il 5-7, poi il muro delle umbre raggiunge il 7 pari. La partita è ancora punto a punto, il muro di Stevanovic su Havelkova dà il 10-12 alla Unet E-Work. Angeloni e un errore delle ospiti confezionano il 13-13, Perugia capitalizza al meglio il turno in battuta della schiacciatrice toscana e si porta sul 17-14, Koolhaas ottiene il 21-17 e la panchina lombarda vuole parlarci su. Alla ripresa del gioco il muro di Perugia è insuperabile ed è 22-17, le ragazze di casa non mollano e chiudono 25-17 con vincendo la contesa a rete contro Olivotto.

Nel quarto set Gray dà il 3-4 alla Unet E-Work, Angeloni non ci sta e Perugia rimonta sul 6-5 con Fenoglio che chiama subito time out. Le “magliette nere” si mantengono avanti 9-7 con Koolhaas e allungano 12-9 con Koolhaas, costringendo la panchina lombarda a fermare il gioco un'altra volta. Arriva la reazione delle ospiti che accorciano sul 12-11, ma il muro di Perugia vale il 14-12 che diventa 17-12 con l'ace di Angeloni. Busto Arsizio rosicchia qualche punto e Mazzanti decide di chiamare minuto sul 18-15. Mingardi continua a picchiare al servizio e con due ace le lombarde si riavvicinano sul 18-17, con la panchina di Perugia che ferma il gioco per togliere il ritmo all'avversaria. Havelkova non trema, Angeloni e Ortolani le danno manforte ed è 21-17. Di Iulio in battuta mette in difficoltà le avversarie e per Perugia è facile allungare sul 24-17. Le ragazze umbre allentano la tensione prima di assicurarsi il set 25-23 con Koolhaas.

In avvio di tie break è Mingardi a dare il 2-4 a Busto Arsizio, poi l'ace di Ortolani fa mettere a Perugia la testa avanti: 5-4. Le padrone di casa mantengono il vantaggio e le due squadre cambiano campo sul punteggio di 8-6. Gennari picchia forte per la parità a quota 8, la Unet E-Work non molla e Mazzanti ferma il gioco sul 9-10. Ortolani ristabilisce l'equilibrio: 11-11, poi Gray e Mingardi danno due punti di vantaggio alle ospiti e la panchina umbra chiede time out sul 11-13. Angeloni piega il muro per il 12-13, ma Mingardi non trema e fa 12-14. Questa volta è Fenoglio a fermare la partita e fa bene: ancora Mingardi sigla il 12-15 e regala la vittoria alle lombarde.
 

Le parole di Veronica Angeloni, capitano della Bartoccini Fortinfissi Perugia:Abbiamo bisogno lavorare per migliorare. È stata una partita combattuta punto a punto, ci servono i punti come il pane per lasciare il fondo della classifica. Dobbiamo capire gli errori commessi contro Busto Arsizio e pensare alla prossima sfida con Novara”.

Camilla Mingardi, opposto della Unet E-work Busto Arsizio:Siamo venute a Perugia alla ricerca di una svolta dopo un periodo difficile nel quale sono arrivate tante sconfitte. Siamo partite forte riuscendo a vincere i primi due set, dopo abbiamo pagato lo sforzo, ma ci siamo riprese al tie break”.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Di Iulio 1, Havelkova 24, Koolhaas 9, Ortolani 20, Angeloni 18, Aelbrecht 4, Cecchetto (L), Agrifoglio. Non entrate: Mlinar, Carcaces, Rumori, Casillo, Scarabottini.
All. Mazzanti.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gray 18, Olivotto 6, Mingardi 26, Gennari 17, Stevanovic 14, Bonelli 1, Leonardi (L), Poulter 1, Cucco (L), Herrera Blanco, Escamilla. Non entrate: Bulovic, Piccinini, Campagnolo.
All. Fenoglio.

ARBITRI: Turtu', Feriozzi.

NOTE
Durata set: 28', 26', 24', 31', 17'; Tot: 126'.
MVP: Mingardi

Redazione
© Riproduzione riservata
29/11/2020 07:19:14


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Serie B/m: giocatori positivi al Covid-19 nel San Giustino, niente gara a Pesaro >>>

Serie B/m: Miscione e Cesaroni pronti per la "prima" della ErmGroup San Giustino >>>

Nel prossimo week-end il via ai campionati di Serie B >>>

Serie B/m: al San Giustino (3-1) l'allenamento congiunto di Foligno >>>

Serie B/m: ErmGroup San Giustino di nuovo al lavoro >>>

Serie B/m: 3-1 del San Giustino sul Città di Castello nell'allenamento congiunto >>>

Serie B/m: oggi l'allenamento congiunto fra San Giustino e Città di Castello >>>

Serie B2/m: al Trestina è arrivata il libero Alessia Lillacci >>>

Serie A1/f: Bartoccini Fortinfissi Perugia travolta (0-3) a Busto Arsizio >>>

Serie B/m: nuovo ciclo di allenamenti per la ErmGroup San Giustino >>>