Sport Nazionale Pallavolo (Nazionale)

Serie A1/f: Bartoccini Perugia ok (3-1) contro la Millennium Brescia

I tre punti consentono di lasciare l'ultimo posto proprio alle lombarde

Print Friendly and PDF

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA - BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-1 (25-14 25-18 14-25 25-20)
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Koolhaas 8, Di Iulio 3, Havelkova 6, Aelbrecht 8, Ortolani 14, Carcaces 13, Cecchetto (L), Angeloni 7, Mlinar, Rumori (L), Agrifoglio. Non entrate: Casillo, Scarabottini.
Allenatore Mazzanti.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Cvetnic 13, Botezat 1, Nicoletti 8, Jasper 5, Berti 9, Bechis 2, Parlangeli (L), Angelina 16, Hippe 1, Biganzoli 1, Pericati (L). Non entrate: Bridi, Sala.
Allenatore Mazzola.

Arbitri: Talento, Vecchione.

Note:
Durata set: 21', 24', 22', 25'; Totale: 92'.

 

Missione compiuta. La Bartoccini Fortinfissi Perugia piega 3-1 la Banca Valsabbina Millenium Brescia e la sorpassa in classifica. Le “magliette nere” lasciano l'ultimo posto proprio alle lombarde, entrate in partita soltanto nel terzo set. Le ragazze di coach Mazzanti, con questi tre punti, possono tirare un sospiro di sollievo e preparare con maggiore serenità la prossima sfida contro la Zanetti Bergamo, che precede le umbre di soli due punti con due partite in più giocate.

Brescia sbaglia troppo, bloccata dalla tensione per l'importanza della posta in palio, e l'avvio di primo set è tutto di Perugia, che scatta sul 5-2 e allunga fino a 8-4 con Mazzola che si rifugia nel primo time out. Le ospiti fanno fatica a trovare le misure e le “magliette nere” scappano 14-7 con il mani e fuori trovato da Havelkova: la panchina della Banca Valsabbina Millenium non può far altro che fermare un'altra volta il gioco. Le squadre tornano in campo, ma la musica non cambia e Ortolani firma il 16-8 e il 19-10. Il muro della Bartoccini Fortinfissi e poi Havelkova mettono in cassaforte il 24-13, prima di chiudere 25-14 con Aelbrecht. 

Il secondo set inizia sulla falsariga del primo: Di Iulio dà il 3-0 alle padrone di casa con due ace, poi Nicoletti mette a terra il primo punto per le lombarde. Brescia sale di intensità, ma continua a intervallare errori a buone giocate e coach Mazzola ferma il gioco sul 9-5. Al ritorno in campo il muro di Perugia ottiene il 10-5, poi Jasper e Angelina conquistano due punti per il 10-7. La Bartoccini Fortinfissi continua a premere sull'acceleratore e con Carcaces si porta sul 15-8. Nicoletti entra in partita e questa volta è Mazzanti a fermare il gioco sul 16-12 dopo un'incomprensione sotto rete delle proprie ragazze. La Banca Valsabbina Millenium va a punti con Berti e Angelina, ma non riesce a fermare Carcaces che mette a terra il 20-15 e anche il 23-18, ed è sempre la cubana a muro a chiudere 25-18. 

La Banca Valsabbina Millenium mette la testa avanti 2-0 nel terzo set, sfruttando un attacco vincente di Angelina e un errore di Aelbrecht. Nicoletti sbaglia e consegna il 5-5 a Perugia, ma il muro rimedia e firma il 5-7. Hippe trova l'ace che vale il 7-10 e un pasticcio delle umbre regala il 7-11 costringendo Mazzanti a fermare la contesa per tenere alta la concentrazione della squadra. Brescia è definitivamente entrata in partita e, grazie a un errore di Carcaces, vola sul 9-16, con la panchina umbra che chiama ancora time out. La sosta non distrae Cvetnic che con il servizio ottiene il 9-19. Le ospiti sono padrone del campo e Bechis sigla il 10-20, imitata dal muro che ferma Angeloni per il 10-21. La Bartoccini Fortinfissi prova ad avvicinarsi con Carcaces e la capitana: Mazzola non si fida e sul 13-22 chiama la sospensione. Angelina trova il 14-24, Biganzoli entra in campo per la battuta e proprio con un ace chiude la frazione 14-25. 

L'inizio del quarto set sorride alle ospiti grazie all'errore in battuta di Ortolani e all'ace di Cvetnic che valgono il 2-0. Perugia non si scompone e con Angeloni mette la testa avanti sul 4-3, Carcaces trova un altro punto e Mazzola deve chiamare time out sul punteggio di 8-5. La cubana non perdona e mette a segno il 12-8. Adesso la partita è in perfetto equilibrio e Mazzanti ferma il gioco sul 13-12 dopo un muro vincente di Brescia. Alla ripresa delle ostilità, le “magliette nere” allungano con il muro che ferma Nicoletti e con Angeloni: 16-12. Questa volta è la panchina della Banca Valsabbina Millenium a volerci parlare su. Angelina, un malinteso e un muro fuori di Perugia permettono a Brescia di accorciare 16-15 con Mazzanti che spende il secondo time out. La partita è punto a punto e Aelbrecht trova il 19-17 che diventa 20-17 con un attacco ospite affossato a rete. Koolhaas sorprende due volte le avversarie e dà il 21-18 e il 22-19 alla Bartoccini Fortinfissi. Brescia salva una palla miracolosa, ma non basta a fermare Perugia che chiude 25-20 con Angeloni. 

 

Le parole di Freya Aelbrecht, centrale della Bartoccini Fortinfissi Perugia: “Finalmente abbiamo ottenuto una vittoria molto importante, sapevamo che sarebbe stata una sfida super difficile. Avevamo bisogno di punti, ho urlato per tutti e quattro i set per spingere la squadra. Abbiamo vinto tutte insieme, è stata la vittoria del gruppo. Noi giochiamo prima contro noi stesse e poi contro le avversarie: siamo in basso in classifica e dobbiamo risalire. Abbiamo bisogno di avere fiducia in noi stesse, siamo un bel gruppo. La prossima settimana arriva Bergamo e dobbiamo lavorare tanto per cercare di vincere un'altra partita fondamentale”.

Per la Banca Valsabbina Millenium Brescia, in silenzio stampa dopo la partita, le parole della dirigenza nella voce di Emanuele Catania: “Siamo entrati in partita troppo tardi, non basta in sfide come questa, è una grave colpa. Da inizio anno abbiamo giocato poche partite con la formazione titolare e quando ti devi salvare non è facile, ma in questo momento i problemi sono altri, come l'approccio e l'atteggiamento giusto in certi momenti che fa sempre la differenza”.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/01/2021 19:53:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Nazionale)

Serie A1/f: ottime impressioni lasciate dalla Bartoccini Perugia nell'allenamento congiunto >>>

Vaccini e Green Pass per rivedere il pubblico al PalaBarton di Perugia >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia la centrale Christina Bauer >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia la regista olandese Britt Bongaerts >>>

Serie A1/f. tris di azzurrine per la Bartoccini Perugia >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia anche l'altra nazionale Giulia Melli >>>

Serie A1/f: colpo della Bartoccini Perugia, arriva la schiacciatrice Anastasia Guerra >>>

Finale play-off: Sir Perugia sconfitta (1-3), scudetto alla Lube Civitanova >>>

Finale scudetto: brutto ko per la Sir Perugia (0-3) contro la Lube Civitanova >>>

Il tifernate Simone Santi dirigerà domani a Novara la 18esima finale scudetto >>>