Notizie Locali Cronaca

Caso Pecorelli, da due mesi senza notizie: è in corso la comparazione del dna

Proseguono le indagini: l'imprenditore di San Giustino scomparso in Albania dal 6 gennaio

Print Friendly and PDF

Tutto tace e di conseguenza ancora nessuna notizia relativa a Davide Pecorelli, l’imprenditore di San Giustino – con un’attività pure a Sansepolcro – scomparso in Albania il 6 gennaio 2021. Tra un paio di giorni saranno due mesi esatti. La vettura da lui noleggiata, una Skoda Fabia, è stata ritrovata bruciata e all’interno sono state trovate ossa umane carbonizzate ma appena un 5 per centro dell’intero corpo. I resti umani sono arrivati in Italia, è in corso l'estrazione del dna che verrà poi comparato con quello del fratello Antonio. La Procura di Perugia, intanto, ha subito aperto un fascicolo per omicidio. Analisi complicate che dovranno pur sempre dare una risposta anche alla famiglia, oltre agli amici. Sta di fatto che da praticamente due mesi non si hanno più notizie di Davide Pecorelli, partito verso l'Albania - terra di origine dell'attuale moglie - per degli affari sul settore dell'estetica. 

Redazione
© Riproduzione riservata
03/03/2021 16:41:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

La Regione dell'Umbria recepisce l'ordinanza di Figliuolo sui vaccini >>>

Covid-19: discesa a 93 dei nuovi casi nell'Aretino, nessun decesso >>>

Covid-19: a Città di Castello 11 nuovi positivi e altrettante guarigioni >>>

Codice giallo per temporali e rischio idraulico in tutta la Toscana >>>

Annullata la Festa dei Ceri a Gubbio >>>

Un uomo di 42 anni é morto folgorato mentre stava potando delle piante >>>

L'aretino Di Stazio accusato di un furto da 4,2 milioni di euro ora é anche un evasore fiscale >>>

Covid-19: in Umbria i guariti sono il doppio dei nuovi casi >>>

Covid-19: nell'Aretino è perfetto equilibrio (117) fra nuovi casi e guarigioni >>>

Civitella in Val di Chiana: grave un ciclista 36enne, caduto dalla bicicletta >>>