Notizie Locali Cronaca

Morte di Martina Rossi, chiesti tre anni per i due aretini imputati

Il reato è quello di tentata violenza sessuale di gruppo

Print Friendly and PDF

Chiesti tre anni di reclusione a testa per Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, i due giovani di Castiglion Fibocchi imputati nella vicenda legata alla morte di Martina Rossi, avvenuta il 3 agosto 2011 a Palma di Maiorca. Ieri a Firenze è iniziato il processo di appello bis e il procuratore generale Luigi Bocciolini ha pronunciato la requisitoria, al termine della quale è arrivata la richiesta di condanna per tentata violenza sessuale di gruppo. Erano presenti in aula anche i signori Bruno e Franca, genitori di Martina. 


 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
08/04/2021 05:57:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

La Regione dell'Umbria recepisce l'ordinanza di Figliuolo sui vaccini >>>

Covid-19: discesa a 93 dei nuovi casi nell'Aretino, nessun decesso >>>

Covid-19: a Città di Castello 11 nuovi positivi e altrettante guarigioni >>>

Codice giallo per temporali e rischio idraulico in tutta la Toscana >>>

Annullata la Festa dei Ceri a Gubbio >>>

Un uomo di 42 anni é morto folgorato mentre stava potando delle piante >>>

L'aretino Di Stazio accusato di un furto da 4,2 milioni di euro ora é anche un evasore fiscale >>>

Covid-19: in Umbria i guariti sono il doppio dei nuovi casi >>>

Covid-19: nell'Aretino è perfetto equilibrio (117) fra nuovi casi e guarigioni >>>

Civitella in Val di Chiana: grave un ciclista 36enne, caduto dalla bicicletta >>>