Sport Nazionale Pallavolo (Nazionale)

Finale scudetto: la Sir Perugia vince 3-2 a Civitanova e pareggia la serie (1-1)

Cambio alla guida tecnica e grande ritorno di Atanasijevic

Print Friendly and PDF

Il cambio dell’allenatore (Heynen sollevato dall’incarico dopo gara-1 e al suo posto il vice Fontana)  e il ritormo di Atanasijevic consentono alla Sir Peruga di espugnare Civitanova e di rimettere in parità (1-1) la serie scudetto. I "Block Devils" vincono al tie-break grazie anche a un grande Leon, tanto sbiadito in gara-1 quanto produttivo n gara-2. Contando su questi due pilastri la prestazione della Sir è stata puntellata dalle prove di Travica e Colaci. Il regista ha giostrato a piacimento i suoi attaccanti sfruttando a dovere i centrali Solè e Russo con ottime percentuali, il libero si è prodigato in seconda linea. Mentre il finale è stato tutto dell’ucraino Plotnytskyi. E la squadra spaesata vista in gara-1 si trasforma in un gruppo coeso in grado di superare le difficoltà di un match di finale. Nel primo set Civitanova mette in campo tutta la fiducia del momento e lascia indietro gli umbri con la coppia Simon-Rychlicki che la fanno da padroni. Pronta reazione umbra nel 2° parziale con Leon che fa salire vertiginosamente i giri del motore della Sir. Nel 3° set sale ancora di più l’intensità del match. Un parziale che Perugia guida per lunghi tratti prima di farsi recuperare dal 24-21 al 24-24. Un errore di Travica concede il set point alla Lube ma Diamantini sbaglia la battuta. Cosa che non succede a Plotnytskiy: con due ace l’ucraino lancia la Sir sul 2-1. Nel 4° è Civitanova a uscire meglio dai blocchi: un ace di Rychlicki vale il 12-5. La Sir rosicchia il distacco poco alla volta e l’ace di Leon per il -1 (24-23) mette paura alla Lube. Sentimento che svanisce sul servizio successivo che il cubano naturalizzato polacco spara fuori. Si va al tie break. Leon ruggisce e la Sir scatta sul 4-1. Civitanova abbozza un recupero ma al cambio di campo si va con un muro di Atanasijevic (8-5). Diamantini riporta sotto i marchigiani ma il turno al servizio di Plotnytskyi chiude la partita. Perugia è rinata.

LUBE CIVITANOVA - SIR SAFETY PERUGIA 2-3 (25-21, 21-25, 25-27, 25-23, 12-15)

Nella foto: Aleksandar Atanasijevic della Sir Perugia 

Redazione
© Riproduzione riservata
19/04/2021 05:58:39


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Nazionale)

Vaccini e Green Pass per rivedere il pubblico al PalaBarton di Perugia >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia la centrale Christina Bauer >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia la regista olandese Britt Bongaerts >>>

Serie A1/f. tris di azzurrine per la Bartoccini Perugia >>>

Serie A1/f: alla Bartoccini Perugia anche l'altra nazionale Giulia Melli >>>

Serie A1/f: colpo della Bartoccini Perugia, arriva la schiacciatrice Anastasia Guerra >>>

Finale play-off: Sir Perugia sconfitta (1-3), scudetto alla Lube Civitanova >>>

Finale scudetto: brutto ko per la Sir Perugia (0-3) contro la Lube Civitanova >>>

Il tifernate Simone Santi dirigerà domani a Novara la 18esima finale scudetto >>>

Finale scudetto: la Sir Perugia vince 3-2 a Civitanova e pareggia la serie (1-1) >>>