Notizie Locali Attualità

Laboratorio per bambini a Caprese Michelangelo dal 16 al 26 giugno 2021

Progetto Michelangelo si sviluppa nei due laboratori “Il Corpo in movimento” e “Statue di carta”

Print Friendly and PDF

Si rinnova la sinergia fra Laboratori Permanenti e il Comune di Caprese Michelangelo: dopo il successo dell’edizione 2019 del laboratorio “Carte in scena“ e il progetto “Giochiamo alla Favole“ del 2020, quest’anno nasce una nuova attività fatta di formazione e gioco insieme, dal titolo Progetto Michelangelo che si sviluppa nei due laboratori “Il Corpo in movimento” e “Statue di carta”, concepiti in sequenza come un’unica attività, dal 16 al 26 giugno 2021 a Caprese Michelangelo, nella sala polivalente dell’Istituto Alberghiero e nel Museo Casa Natale di Michelangelo.

L’iniziativa, rivolta ai bambini di Caprese Michelangelo dai 6 ai 13 anni, indaga l’uso del corpo, per attivare nei giovanissimi partecipanti la capacità di capire il movimento sia sperimentando le possibilità del proprio corpo sia osservando il meraviglioso lavoro di Michelangelo e provando a riattraversarlo manualmente, attraverso la costruzione di statue di cartapesta.

La prima fase, “Il Corpo in movimento” a cura di Mattia Capoccetti, che avrà luogo dal 16 al 19 giugno dalle 15.30 alle 17.00, punterà a far sviluppare nei bambini una nuova consapevolezza del corpo umano, attraverso diverse attività motorie ed esercizi di orientamento e di coordinazione globale del corpo. Questo progetto prepara i bambini al laboratorio artistico “Statue di Carta” e li guida verso il concetto di corpo scultoreo. Il lavoro sui giochi che rendono i bambini statue viventi, infine, riporta la ricerca sulle opere di Michelangelo.

La seconda fase, “Statue di Carta" a cura di Stefano Macaione, avrà luogo dal 20 al 26 giugno dalle 15.30 alle 18.30 e mira alla realizzazione in cartapesta di una o più copie dei magnifici calchi di Michelangelo custoditi all’interno del Museo Casa Natale di Michelangelo. Il laboratorio “Statue di Carta" si propone di entrare maggiormente nel tessuto artistico-culturale di Caprese creando una relazione diretta con i calchi di Michelangelo: lo Schiavo Ribelle, lo Schiavo Morente, La Pietà Rondanini, lo Schiavo Barbuto, il Cristo Risorto e il David-Apollo, per approdare alla forza fortemente scultorea della cartapesta.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/06/2021 10:20:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Piastra Logistica a Città di Castello, è la volata finale per l'assegnazione >>>

Il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri sarà venerdì a Cortona >>>

Green Pass obbligatorio per accedere al Santuario della Verna >>>

Nuova vita per la ex stazione di Anghiari: sarà un ciclo-ostello con tanto di officina >>>

Giovani in cattedra alla Bufalini per insegnare agli anziani >>>

“La Verna diventerà il centro dei Cammini Italiani” >>>

Vertice sulla sicurezza pubblica nel Casentino >>>

Focus sulla sicurezza pubblica nella Valdichiana >>>

Al via oggi le immatricolazioni all'Università di Siena >>>

Badia Tedalda: una pala eolica di grandi dimensioni sarà installata in cima al Poggio dei Prati >>>