Notizie Locali Cronaca

Annegamento e non malore per il piccolo Gianmaria Ciampelli morto a Città di Castello

Saranno le indagini a stabilire cosa é successo nell'agriturismo tifernate

Print Friendly and PDF

Dopo l’autopsia sul corpo di Gianmaria Ciampelli, il bambino di sei anni morto nella piscina di un agriturismo di Città di Castello, il referto, da quanto emerge, parla di annegamento e non di malore, tra l’altro il bambino non sembra soffrisse di nessuna patologia. La procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, iscrivendo nel registro degli indagati tre giovani tifernati: l’amministratrice dell’azienda agricola e due operatori del campus estivo. I carabinieri tifernati, nei prossimi giorni, visioneranno le telecamere di videosorveglianza, che inquadrano la zona piscina per stabilire dove si trovavano i due operatori al momento della tragedia. Da quanto emerge il piccolo si trovava al centro della piscina, senza braccioli o salvagente, quando è accaduta la disgrazia.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/07/2021 19:08:48


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

In Umbria due ricoveri in più con altri 101 positivi al Covid >>>

Covid-19: nell'Aretino 38 nuovi casi. La verità sui 10 di Anghiari >>>

Incendio di oliveti e di bosco a Solatio di Cavriglia >>>

Covid-19: in Toscana sono 513 i nuovi casi, con 2 decessi >>>

Movida in Valdarno: controlli a tappeto dei carabinieri nei principali centri >>>

Incidenti stradali nella notte a Monte San Savino e Arezzo >>>

Delitto di Meredith Kercher: Amanda Knox ci scherza e viene coperta di insulti nei social >>>

In calo i nuovi positivi al Covid e i ricoveri in Umbria >>>

Laboratorio di elettronica distrutto dalle fiamme nel centro di Sansepolcro >>>

Controlli capillari dei carabinieri sul luoghi della movida valdarnese >>>