Notizie Locali Comunicati

Il Pd Città di Castello candida a sindaco Luca Secondi

"Tutti siamo chiamati a mettere la parola fine a personalismi, tatticismi e ambizioni personali"

Print Friendly and PDF

Nella serata di ieri si è riunita l’Unione Comunale del Partito Democratico di Città di Castello alla  presenza del Segretario Regionale del Pd Tommaso Bori. Il Pd tifernate ha condiviso il percorso programmatico e politico intrapreso da tempo dalla delegazione trattante al tavolo di Coalizione.

Il Partito Democratico apprezza lo sforzo che tutte le componenti del centro sinistra stanno facendo per trovare una sintesi che consenta di portare avanti progetti e programmi in grado di affrontare le sfide per il futuro e i problemi sociali ed economici della nostra città.

“La sfida del centrosinistra nella più grande città che va al voto in Umbria - ha affermato Bori - e’ guardata con estremo interesse in tutta la Regione. Non si sta costruendo un cartello elettorale, ma una coalizione innovativa ed un campo largo di ideali e valori condivisi. L’unita’ del centrosinistra a Città di Castello può  segnare una svolta politica,  perché confermare il centrosinistra tifernate alla guida della città e’ un importante passo per lanciare la sfida ad una giunta regionale che mostra sempre più incapacità, litigiosità e lottizzazione.”

La candidatura di Luca Secondi è legittima non solo sul piano formale, ma anche politico ed è proposta del PD tifernate al tavolo di coalizione. Il Pd considera un valore assoluto L’unità dell’intero centro sinistra cittadino e quindi, di fronte ad un nome che ci consenta di raggiungere questo obiettivo il Partito Democratico non farà di certo mancare il proprio convinto sostegno. Con la piena consapevolezza che l’unità del centrosinistra è la precondizione per essere competitivi elettoralmente ed irrinunciabile per governare, sconfiggendo la ‘non cultura’ del centrodestra. Il tempo è finito, spetta ora alle classi dirigenti di tutte le forze politiche fare la scelta definitiva senza abdicare al proprio ruolo. 

“Tutti siamo chiamati a mettere la parola fine a personalismi, tatticismi e ambizioni personali che non tengano conto dell'interesse generale” ha concluso il Segretario Regionale dem.”

Un Pd forte ed unito è garanzia di tenuta per tutto il centrosinistra , indebolirlo è un tentativo suicida che favorirebbe solo una destra incapace e pericolosa.

Il Segretario Pd Città di Castello 

Mauro Mariangeli 

Redazione
© Riproduzione riservata
22/07/2021 11:21:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Da Coingas 1,3 milioni ai Comuni per fronteggiare la crisi economica generata dal Covid >>>

Il Maresciallo Biagio Della Bella nuovo comandante dei carabinieri di Chiusi della Verna >>>

La Cisl, quale futuro per la sanità Aretina? >>>

“Ferrovia Arezzo–Sansepolcro: ok la Provincia sul Piano, male Ghinelli sul Piano strutturale” >>>

Arezzo ammessa al cofinanziamento previsto dal bando “Sport nei parchi” >>>

Valentino Shoes Lab, le sigle sindacali: "Insoddisfatti ma un passo in avanti" >>>

Anghiari, taglio del nastro per il nuovo Centro Diurno >>>

Forza Italia: sulla riforma della sanità saremo in battaglia al fianco di Ghinelli >>>

Campagna elettorale offensiva a Montevarchi nei confronti del candidato sindaco Chiassai >>>

"Un caos inaccettabile in E45, l’esodo verso il mare è diventato un percorso ad ostacoli" >>>